Due giovani arrestati per furto a Cefalù

4 Commenti

  1. per la cronaca ha detto:

    con quale auto sono tornati a casa?

  2. Antonio2 ha detto:

    E’ TUTTA QUESTA FATICA, PER POI RIMETTERLI IN LIBERTA’. “BELLA” PUNIZIONE! COSI’ FRA QUALCHE GIORNO RICOMINCERANNO, TANTO IL MASSIMO DEL FASTIDIO CHE POTRANNO AVERE SARA’ DI STARSENE A CASA (FORSE) E METTERE QUALCHE FIRMA. CHE SCHIFO!

  3. vincenzo ha detto:

    E’ incredibile. Tutta la notte tante persone hanno lavorato per assicurare quei due delinquenti alla giustizia (pensate pure quanto e’ costato ai contribuenti) per poi rimetterli in liberta’, ma state scherzando? Dovrebbero rinchiuderli e poi buttare le chiavi, altro che! Mi auguro solo che la prossima auto che ruberanno sia quella del giudice che li ha rimessi in liberta’ o di quello che ha fatto la legge che ha costretto il giudice a liberarli.

    • Antonio2 ha detto:

      Il problema sono quei politici che fanno in modo che la giustizia non funzioni. Perché se funzionasse, i primi ad essere processati e assicurati (come si suol dire) alle patrie galere sarebbero proprio una buona parte di loro. Noi italiani tutti, invece dovremmo imparare ad essere più onesti e meno italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.