Economia Castelbuonese: proposte concrete per accelerarne la Ripresa

Forse ti piacerebbe leggere...

7 Commenti

  1. Vaud ha detto:

    I commercianti castelbuonesi potrebbero più semplicemente applicare dei prezzi giusti e quindi non maggiorati rispetto anche ad altre realtà madonite.
    I commercianti castelbuonesi potrebbero anche regolarizzare tutti dipendenti e non preferire coloro che esportano il loro capitale all’estero causando una minore offerta di lavoro….i commercianti castelbuonesi potrebbero ma non fanno…

  2. nirvana ha detto:

    Appello ai ristoratori castelbuonesi : attenzionate la qualità dei prodotti che servite … non si può pagare una pizza tra i 7 e i 10 euro e vedersi servire una pizza che non ne vale nemmeno 2 o un antipasto di salumi dove viene servito un prosciutto cotto di qualità ultrascadente. Così gli ospiti scappano e la pubblicità che vi faranno non sarà certo la migliore… occhio !!!

  3. EuGenio l'economista ha detto:

    Quando circola poco denaro, vi è solo una soluzione : CREARE NUOVA MONETA.
    Complimenti per l’iniziativa-idea, anche noi nella nostra piccola cittadina da tempo ne parliamo,e già qualcosa ( molto simile alla vostra idea )è nata e va a meraviglia…! contro la Crisi…: CREARE NUOVA MONETE

    • Enzo Minà ha detto:

      Grazie EuGenio, condivido la tua tesi; magari non è proprio l’unica soluzione, ma di certo il Creare ed emettere nuova moneta costituirebbe davvero un’ARMA ANTI-CRISI specie per i Comuni più piccoli, con poche risorse finanziarie, e dove tra l’altro sarebbe più semplice nella fase iniziale far “prender confidenza” a tutti e fase successiva monitorare il suo funzionamento ect.
      Non lo fanno “loro”…, ma può farlo chiunque altro…: qualunque COmune o qualunque Rione Cittadino.
      Ogni popolo ha il sacro santo diritto di decidere, in assoluta autonomia, prezzi e strumenti monetari per lo scambio dei propri beni e servizi; Creando in questo modo soluzioni semplici e pratiche con l’obiettivo di far girare il più possibile denaro (Euro e “Moneta locale”) all’interno del proprio Territorio (senza alcun rischio d’inflazione),e incrementando cosi’ la Crescita della propria economia, il profitto e le vendite di ogni attività e di conseguenza il benessere di tutti i cittadini.
      Grazie e saluti
      (toglimi curiosità: qual è il tuo Comune? Credo tu abbia letto l’articolo in qualche pagina su facebook, se vuoi puoi scrivermi li’ , ciao ciao )

  4. Enzo Minà ha detto:

    In riferimento alla MONETA LOCALE,
    mi preme informare la cittadinanza di un interessantissimo Convegno in cui sarà illustrato ( da esperti in materia giuridica, economica e sociale) un elaborato per spiegare come, utilizzando lo strumento della MONETA SICILIANA “GRANO” sarà possibile REALIZZARE e GARANTIRE la MASSIMA OCCUPAZIONE in Sicilia.
    La Moneta Siciliana Grano potrebbe circolare in Sicilia già dal prossimo Ottobre.
    Il convegno si terrà Mercoledi 10 luglio alle 18 a Gliaca di Piraino (ME) e sarà anche trasmesso in DIRETTA STREAMING.
    Tale evento è organizzato da “Progetto Sicilia ” che da mesi porta avanti con successo importanti e validi progetti economici per la nostra Regione.(http://www.facebook.com/events/469659623120218/ http://www.facebook.com/progetto.sicilia.3 )

  5. michele ha detto:

    trovo davvero interessante e di sicuro successo le proposte avanzate, soprattutto una nuova Moneta che potrebbe davvero accrescere l’Economia di un Comune. Mi stupisco di come un’ Amministrazione non prenda in considerazioni tali opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.