“Economia da asini”, il video del servizio su Castelbuono andato in onda su Ballarò

5 Commenti

  1. Lo Re Agata ha detto:

    una bella idea, simpatica, le persone rimangono in contatto, dunque meno indifferenza, l’asinello ben trattato, mi piace, spero che gli asinelli non soffrono nel battere, con gli zoccoli nelle mattonelle, complimenti agli ideatori

  2. intervallo ha detto:

    l’ideatore è stato mario cicero, ex sindaco e candidato alle europee con la lista tsipras. Grande Mariuzz

  3. Zero Waste ha detto:

    Ottima gestione dei rifiuti? Compost di qualità? WiFi? Ma dove si trovano queste cose?

    Paul Connet se sapesse come applichiamo la Strategia Rifiuti Zero (a cui Castelbuono ha aderito nel 2007) ci denuncerebbe!

    Io credo che qui più che Ballarò ci voleva Report.

    Solo uno spot artefatto ad arte…ma per chi? Qualche indizio c’é nel filmato!

  4. Mimmo Ventimiglia ha detto:

    Pérchè,visto che nel video si parla di aver dimezzato le spese del 50 % ossia di 300.000 €, non viene diminuita la tassa sui rifiuti ?

    • Esagerazione ha detto:

      Io vorrei vedere pubblicato il contratto Ato rifiuti, W la trasparenza. Per avere un idea più chiara del risparmio. Gli asini sono carini ma non riescono a sostituire i furgoncini. In poche parole passa l asino prende in groppa 10 sacchetti di rifiuti e forse sono giá tanti, arriva il furgone a munnizza viene caricata sul furgoncino e l asino continua a girare e pure il furgone, ed il furgone gira gira per andare a caricare a munnizza di un altro quartiere prelevata da un altro asino e gira poi torna indietro e gira e gira. Certo questo è risparmio, questo è ridurre i costi questo è roba da asini. Ma c’è chi ci crede basta avere fede…….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.