Una squadra per la scuola | “la scuola che a gran voce rivendichiamo”

Forse ti piacerebbe leggere...

10 Commenti

  1. Si deve sapere ha detto:

    Gli insegnanti, i bidelli e le mamme devono sapere che i bambini faranno lezioni mentre ci daranno scavi e le palificate.

    Rumori, vibrazioni, traffico!
    Il caos in via Isnello!!!!!!

    Speriamo che i lavori inizino prima della campagna elettorale così lo votano tutti!!!!

  2. Cade, non cade ha detto:

    Genitori sappiate anche che la scuola di San Leonardo non è collaudata e quindi la sua apertura è un azzardo.

  3. scolaro ha detto:

    l’approssimazione regna sovrana così come gli sprechi di denaro pubblico…
    I ragazzi oggi vanno a scuola in un edificio non agibile e non si capisce bene chi si assume queste responsabilità soprattutto dopo un esito di collaudo negativo. In compenso pensiamo di abbattere una scuola recentemente ristrutturata anzichè migliorarla, ampliarla, renderla fruibile e idonea all’evoluzione dei tempi. M’arrizzan i carni!

  4. P.M ha detto:

    Sono indignato e incazzato,sono un’artigiano,mi arrampico negli specchi per pagare le tasse,poi vengo a sapere che la scuola,dove ho mandato i miei figli non è idonea,sono incazzato per i milioni di euro che si sono spesi per l’efficientamento energetico. Chiedo a chi di competenza,non si sapeva prima che l’edificio non era idonea?

  5. Domanda: ha detto:

    Quindi da domani chiunque vorra’ richiedere l’agibilita’ della propria abitazione può’ evitare di allegare il collaudo statico sostituendolo con una perizia in cui si dichiara che l’edificio è “fruibile”?

    • Giuseppe ha detto:

      scusate ma io non capisco qualcosa, o qualcosa mi sfugge. I lavori di ristrutturazione che poi portarono a mancato collaudo che finalità avevano? ai sensi dell’NTC vigente allora (2014) dovevano procedere a MIGLIORAMENTO SISMICO o ADEGUAMENTO SISMICO. secondo un approccio prestazionale, il secondo è molto più impegnativo del primo su opera di costruzione esistente, degli anni ’50 peraltro.
      e con mancato collaudo la corte dei conti ha aperto un fascicolo?
      Adesso per spenderci altri soldi che motivazione si adduce?
      in ultimo l’aver incaricato due professionisti per valutare la FRUIBILITA’ dell’immobile ad uso scolastico è una foglia di fico che sembreà una furbata ma amministrativamente è una scelta non conforme alla legislazione. e che il cittadino comune non può fare. Questo è il classico esempio di quando il primo cittadino dice “…FORZANDO LA NORMATIVA”. A come si legge comunque sembrerebbero emergere vari elementi di rilievo per la magistratura contabile e per quella ordinaria

  6. non gli andrà sempre bene ha detto:

    non sarebbe male interessare la magistratura così magari rivediamo un 1992 a ruoli invertiti. Finalmente.

  7. Giuseppe ha detto:

    l’amministrazione ritiene possibile adeguare sismicamente la scuola di San Leonardo con circa 800mila euro, malgrado 4 elevazioni e una forma irregolare che sismicamente si comporta in modo più complesso, rispetto alla scuola media, di forma regolare e su due elevazioni, per la quale non basterebbero 3 milioni e 400mila euro.

    ADEGUARE SISMICAMENTE QUELL’EDIFICIO LO VEDO ARDUO DAVVERO. Un miglioramento è possibile ma portarlo in linea con requisiti stringenti di oggi non lo vedo attuabile (ma non l’appalto e i lavori non collaudati a che servivano?). Poi che una consulenza sia usata per controbattere a collaudo negativo mi fa davvero senso, e da idea della cultura amministrativa che ci sta. Ma l’ufficio tecnico gliel’ha avallata così? il responsabile è persona preparata

  8. Chiù scuri di mezzannotti ha detto:

    La Preside cosa fa, subisce passivamente? I problemi poi li avrà lei, gli insegnanti e il personale ata!!! I disagi e i pericoli (scuola in prossimità di un cantiere per anni) saranno dei nostri bambini. Credo che politica a parte, le manifestazioni quando servono si debbono fare. I genitori in primis debbono debbono farsi sentire perché la soluzione intrapresa non ha nulla di ragionevole.

  9. Vino novello ha detto:

    Il sindaco capisce solo le “problematiche” dei tavolini e delle sagre della funcia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.