“Fiction ai confini della realtà”. Il PD Castelbuono interviene in merito al comizio tenuto da Castelbuono in Movimento

53 Commenti

  1. Antonio Tumminello ha detto:

    Io non so come passeró alla storia, questo lo lasciamo ai posteri, l’unica cosa che so è come lei è passato alla storia …. dell’associazione Arte e Immagine.

    • roba da non crederci ha detto:

      Come fa a mettere sullo stesso piano un’associazione con un Comune? Ma lei per le cavolate che spara non arrossisce mai? Pensi ad amministrare bene il Nostro Paese.

    • Lia Romè ha detto:

      Caro Sig. Sindaco
      non sono mai intervenuta in questo né in altri blog ma questa volta sento l’esigenza di farlo perché da cittadina mi aspetto che quando interviene il Sindaco non lo si debba confondere con gli altri che con i vari nickname fanno i loro commenti.
      Mi piacerebbe che alle accuse mosse non da Michele Di Donato ma dall’intero circolo di Castelbuono il Sindaco replicasse dando le opportune risposte e dimostrando che chi scrive ha assolutamente torto. E questo nel rispetto non del PD né di Michele Di Donato ma nel rispetto dei cittadini.
      Le ragioni per cui ciascuno di noi rimarrà alla storia non credo interessino nessuno. Di certo il coordinatore del circolo PD di Castelbuono è stato democraticamente eletto dai tesserati al PD così come Lei Sig Sindaco è stato eletto dai cittadini Castelbuonesi.
      La differenza però sta nel fatto che mentre Michele Di Donato nel mese di ottobre viene rieletto e quindi gli si rinnova la fiducia, Lei dopo 2 anni ha perso solo pezzi. Perché è innegabile che chi l’ha sostenuta nella campagna elettorale oggi non la sostiene più, perché è innegabile che due suoi assessori si sono dimessi ed ancora non vengono nominati i nuovi e che la maggioranza in consiglio comunale si è ridotta ad appena tre consiglieri su dieci.
      Ci saremmo aspettati al comizio anche la sua presenza. Perché è facile far dire ad altri che il programma è stato realizzato in molti punti. Ma la domanda che alla fine del comizio tutti si saranno fatti è la seguente: “Ma è possibile che di tutte queste cose fatte se ne sono accorti solo tre consiglieri e due assessori mentre tutti quelli che l’anno abbandonata non ne hanno capito nulla?”
      Ora se è vero che le persone che Vi sostengono sono talmente tante che non immaginiamo neppure, e siccome la politica ma soprattutto l’amministrazione non la si immagina, è reale, non è il caso che si traggano le dovute conclusioni? Nell’esprimere solidarietà nei confronti del nostro coordinatore Michele Di Donato ribadiamo che quanto contenuto nel comunicato è la posizione di tutto il coordinamento e del circolo del PD di Castelbuono

      Lia Romè (Componente della segreteria e del Coordinamento del circolo del PD di Castelbuono).

      • Domenico ha detto:

        Cara Signora Rome´,ma lei e´sicura che Antonio Tumminello non sia un Nickname di qualcuno che voglia tanto bene al sindaco? Una dichiarazione del genere da parte di un sindaco ,meriterebbe solo un :dimettiti per l´amore dei tuoi cittadini 🙁

      • ci dica ha detto:

        sig. romè visto l’importanza dell’argomento per cui lei per la prima volta ritiene doveroso intervenire in questo blog per esprimere solidarietà al suo segretario saprà certamente a cosa si riferisce l’affermazione fatta da antonio tumminello vero o presunto in riferimento a di donato “passato alla storia…dell’associazione Arte e Immagine”.
        o forse saprà spiegarlo il già sindaco mario cicero in uno dei suoi richiesti incontri pubblici.
        o forse lo stesso di donato a latere della riunione per la mensa scolastica.
        o sarà necessaria una nota congiunta di tutti i circoli del pd del mondo.
        antonio tumminello ci dica in assenza di tali eventi

      • IL SOL DELL'AVVENIR ha detto:

        ROME’ SINDACO SUBITO. In tre ore ha avuto 23 “mi piace”, erano tutti lì, pronti ad aspettare il VERBO. Quando si dice l’organizzazione.

      • l´australiano ha detto:

        Cara Signora Rome´ se lo scritto fosse suo, si tratterebbe di un vero e proprio :Boomerang ….
        Se lanciato correttamente, quando non colpisce il bersaglio, il boomerang ritorna al punto di partenza.
        Non sarebbe stato meglio se avesse risposto ,il diretto interessato, Michele ?

        • Impara l'arte (e Immagine) e mettila da parte ha detto:

          Si vede che il diretto interessato non ha voluto ripondere. E avrà anche le sue buone ragioni.
          A questo punto sarebbe il caso di fare intervenire l’associazione Arte e immagine. Almeno si capisce il perché di tanto risentimento per una battuta stupidotta.

    • curioso ha detto:

      Curioso di sapere come il sig. di donato “è passato alla storia….dell’associazione Arte e Immagine”.

      Tutti lo sanno tranne io evidentemente.

  2. Pietro Mazzola ha detto:

    Sig. Di Donato penso che lei mi sta offendendo. Sa io mi sono buttato nell’agone politico e non pensavo di trovare tanta cattiveria, Lei in quest’articolo fa delle illazioni gratuite. Col comizio non abbiamo fatto una fiction, ma tutto quello che è stato detto non è frutto di fantasia ma tutto documentato o facilmente riscontrabile. Poi le persone che ci sostengono non sono 12 ma tante altre che lei non immagina, pensi, ai vostri comizi poca gente perché avete stancato, durante il nostro comizio la piazza era piena, vuole smentire anche questo, ne tenga conto.
    Della vostra immagine e del poco rispetto che avete dei dei cittadini ne dico una sola: avete preso in giro i cittadini dal 2007 al 2011. Avete enfatizzato le percentuali di raccolta differenziata, non so quale percentuale altissima era stata raggiunta, il paese era virtuoso. BUGIE, BUGIE, avete preso in giro i cittadini, in questo periodo la differenziata è aumentata dell’ 1%, passando dal 30 al 31%. LA SOLA COSA CHE AUMENTAVA ERANO I COSTI CHE ANCORA OGGI GRAVANO SUL BILANCIO DELLE FAMIGLIE. (Sono dati ufficiali forniti dall’ATO)

  3. Antonio ha detto:

    Applausi a tutti e due. Siete una coppia vincente picciuotti

  4. Don Fabrizio ha detto:

    Destra e Sinistra – opposione e maggioranza.
    Come amava canticchiare il famoso cantautore Giorgio Gaber, destra o sinistra… Beh, soffermandoci proprio su questo ultimo punto, ci chiediamo: ma al giorno d’oggi, entrambi gli schieramenti, sono ancora così poi tanto diversi tra loro?
    Credo proprio di no , in quanto, i tempi in cui viviamo attualmente siano oramai molto lontani rispetto alle ideologie che i vari partiti in passato portavano orgogliosamente avanti con convinzione. Credo piuttosto che allo stato attuale nella politica castelbuonese , esistano due tipi di categorie , ossia, politici per bene con esperienza ed altre meno per bene senza esperienza , politicamente parlando ….

    L’importante, per chi ama fare ancora della buona politica di questi tempi è saper riconoscere ed individuare (cosa non affatto facile) quella parte di persone per bene che nonostante tutto, vuole ancora portare avanti liberamente e senza dover raggiungere sporchi compromessi.
    Chi paga per tutta questa decadenza della politica locale , solo il paese , che dopo oltre dieci anni di amministrazione di sinistra parolaia piena di fallimenti e una amministrazione odierna che arranca confusamente senza una vera squadra di governo, continuano ….. si tirarano le pietre si stracciano le vesti ormai rattopate.

  5. Antonio Tumminello 2 ha detto:

    Il fatto è che solo con questa amministrazione si stanno vedendo certe ridicolaggini.
    Prima magari erano accummarati ora sunnu tutti scarcagnati.

  6. Mario Cicero ha detto:

    Don Fabrizio, anonimo, la invito a un pubblico dibattito, dove Lei può liberamente mettere in evidenza tutti i fallimenti dei 20 anni passati, anzi dei 10 anni, io se mi da l’opportunità gli spiegherò le politiche di sinistra che abbiamo avviato e portato avanti, il perché ritengo abbiamo lavorato bene e quali risultati abbiamo raggiunto.
    La supplico mi dia questa occasione, il paese ha bisogno di chiarezza, non soltanto illazioni, e calunnie.

    Mario Cicero Già Sindaco

    • cittadino ha detto:

      signor “gia sindaco “Mario Cicero ,io credo che non è necessario SUPPLICARE per avere un incontro pubblico.Il passato lo conosciamo l’abbiamo vissuto , è il presente e il futuro che ci preoccupa .
      Il signor Di Donato parla di “DISTRUZIONE dei servizi sociali “,ma l’incontro di oggi è solo su una piccolissima parte dei servizi. Perchè se volevate sentire i cittadini non avete convocato anche gli anziani i non auto sufficienti, i disabili e chi si trova in gravi difficoltà economiche ?
      Lo stato continua a tagliare come pensate di risolvere i conflitti sociali ?Che impatto avrà il nuovo ISEE?
      Siamo preoccupati che le tasse aumenteranno a dismisura e i servizi sempre più carenti.
      Le mense sono un problema vecchio da NORD a SUD e mai si è fatto un incontro pubblico

    • Luca Martorana ha detto:

      Una occasione di un dibattito pubblico lo vorrei avere io con lei Mario Cicero, non capisco come mai dopo che ha fatto finire in galera mezza Castelbuono, sia rimasto così in auge in politica, secondo me lei è la prima persona misteriosa. La storia lo dimostra e lei sa benissimo, che me ne ha dato dimostrazione, facciamolo noi un incontro forse qualche altro si unirà. Avrei tante cosa da chiederle. Già Sindaco.

  7. Laura Barreca ha detto:

    Gentile Michele Di Donato, mi spiace molto leggere le sue comunicazioni.Per ciò che riguarda il Museo Civico, mi sembrano onestamente non corrispondenti a verità. La invito a visitare il Castello, sarò felice anche di incontrare personalmente il gruppo del PD per un confronto aperto e costruttivo per tutti. Grazie. Laura Barreca

  8. Guy Fawkes ha detto:

    Mentre a Roma si discute, Sagunto brucia.

  9. pinuzzi ha detto:

    …alle prossime votazioni non venite a cercarmi, io voto per Ivan Schimmenti (il più serio)!

  10. Elettore castelbuonese ha detto:

    Quante chiacchiere ,quante osservazioni per 2 emigranti che anno trovato nella nostra cittadina
    L’anima gemella?
    Che beneficio economico anno portato alla nostra comunità ?
    Ma i Castelbuonesi essendo un popolo inclusivo abbracciano a tutti,anche a quelli che non avendo altro da fare scrivono in continuazione cattiverie su cattiverie.
    Ha ragione il nostro arciprete quando cerca di portare una buona e santa parola per tutti.

  11. Giovanni Noce ha detto:

    Caro Michele Di Donato, di che sonno deve dormire il Centro Polis? Siamo un istituzione fatta di volontari, e in quanto volontari, siamo uomini e donne che gratuitamente lavorano e offrono il proprio servizio per la comunità, spassionatamente, senza secondi fini, a differenza della sua polemica. Mi dispiace leggere queste parole nei confronti della nostra istituzione nella quale per altro anche lei ha fatto parte, e dalle quale è stata più volte invitato a collaborare e dare una mano volontariamente, lei, come tutti i vecchi membri del cda, la invito a contraddirmi. Anzi, proprio lei a differenza degli altri non ha mai partecipato ad alcuna riunione, facendo sempre presenti continui impedimenti, ma per fortuna “scripta manent”, posso pure dimostrare i ripetuti inviti disattesi. Ma altra cosa che mi dispiace farle notare è la sua sonnolenza nei confronti delle attività che al momento svolge la nostra istituzione, con una pubblicazione quasi settimanale del lavoro che prosegue a Casa Speciale con “La Banca della Memoria”, capisco che l’intensa attività politica del suo circolo può farle perdere di vista la realtà, ma per carità, prima di additare qualcuno o qualcosa, che lo si faccia quanto meno con cognizione di causa. Dispiaciuto per l’appunto, non posso che salutarla affettuosamente, continuando ad invitarla a dare un contributo all’attività istituzionale del Centro Polis.

    • Vincenzo ha detto:

      Sapete solo guidare la macchina del fango. Prendete esempio di eleganza e di pacatezza dal giovane Giovanni Noce, tutti quanti, prima di sputare veleno.

  12. Sandro Morici ha detto:

    Ancora una volta il blog si trasforma in ring: sul campo di battaglia piovono tante accuse da una parte e dall’altra (…solo qualche invito al confronto) e credo sia il momento di fare un minimo di chiarezza. Qui l’oggetto è una dichiarazione-denuncia del Circolo PD, con tanti interrogativi su attività non attuate bene. Al di là di affermazioni generiche e demagogiche, le risposte da dare sono proprio su quel “bene”, cioè sulla “qualità” dell’agire da parte dell’Amministrazione.
    Ora per noi tecnici la “qualità” è essenziale: essa si analizza metodologicamente tramite le pratiche del “quality control” e della “quality assurance”. Analogamente andrebbe fatto in politica, perchè in mezzo a quel campo di battaglia (di accuse reciproche) sta una comunità di persone in sofferenza, che da troppo tempo attende azioni concrete, proposte, programmi risolutivi.

  13. Mario Cicero ha detto:

    Signor Luca Martorana, visto che ha inserito, in questo dibattito una vicenda dolorosa che risale al 92/93, se vuole chiarimenti in merito, ne parli con suo padre, si faccia raccontare anche degli sfoghi che ha fatto con me, e del viaggio in America.
    IL Già Sindaco Mario Cicero

    • Luca Martorana ha detto:

      Mario Cicero volevo approfondire, la risposta su questo blog, ma la redazione mi ha censurato e lo condivido. Sulla onestà insindacabile della mia famiglia della mia persona, nessuno può obbiettare. Sulla sua condotta su quello che lei ha dimostrato e dimostra be c’è molto da dire. Mi chiami incontriamoci davanti alle istituzioni, in un dibattito pubblico, in diretta streaming, le saprò porre le giuste domande, poi magari le risposte le potrà dare in altre sedi.
      Spero che stavolta la redazione potrà concedermi queste poche righe.

      • Questa vince e questa perde ha detto:

        Che dire? Il fu (per fortuna) sindaco da due anni cerca uno disposto a fare un pubblico dibattito con lui senza trovarlo. L’altro ieri ha implorato don fabrizio perché lo facesse. Ieri Luca Martorana si è dimostrato disponibile e lui gli risponde che queste domande le deve rivolgere al padre. Capito il trucco?
        Ma come si fa a riporre un minimo di credito in questo personaggio?

    • Luca Martorana ha detto:

      rguardo alla risposta da lei fornita dello sfogo che le ha fatto mio padre forse le chiedeva chi le ha pagato il viaggio,per andare in America e si informava su come si doveva vestire seguendo il buggiardino giornaliero che le avevano preparato, abbinamento cravatta camicia, calzini pantaloni, mi consenta, lei è solo bravo a creare casini.
      Con questa sua dichiarazione falsa, priva, di senso vorrebbe far credere, chissa cosa……. lei neanche figura nelle fotografie.

  14. Utente ha detto:

    La domanda nasce spontanea: ma non vi vergognate nemmeno un po’ per quanto scritto in questo tread? Spero che i cittadini lo rileggano il giorno prima delle prossime amministrative e che vi lascino tutti indistintamente a casa!

  15. Ivan Schimmenti ha detto:

    Io, mi porto io, alle prossime votazioni mi porto io.. u vuliti capiri si o no? Tengo però a precisare che durante la campagna elettorale non offrirò manco mezzo caffè a nessuno, niente colazioni, ne sasizza, ne benzina ppi nuddru. perchè io Vi conosco bene PAESANI miei, prima mangiate e poi a ura di dari u voto u dati a nautruni.. Con me, prima il voto e poi u café 🙂

    • Ficarra e Picone ha detto:

      Vieni anche tu a vedere :andiamo a quel paese?

      • Una domanda ha detto:

        Non esiste una foto scattata all’oceanico pubblico che ieri sera e vantieri sera ha rischiato di fare crollare la sala delle capriate alla Badia in occasione delle due assemblee indette dalle opposizioni a reti unificate.
        Ma si può sapere quanta gente c’era?
        Il famoso record (12) del comizio delle opposizioni a reti unificate di piazza margherita è stato battuto o resiste eroicamente?

  16. Luca Martorana ha detto:

    Po’ zio Pilato disse:
    Volete Gesù o Barabba…?
    Tutti gridarono Barabba
    Gesù fu crocifisso
    Oggi grideremmo tutti Gesù

    In un futuro Mario Cicero già Sindaco o mister X
    Tutti grideremo mister X
    Stia sereno

  17. Il già ha detto:

    Intanto il coraggioso cicero ha paura di martorana e non vuole confrontarsi in pubblico, l’eroe!

  18. Marco La Grua ha detto:

    Era da qualche giorno che non entravo su questo portale, per impegni lavorativi, ma stasera leggendo questa lettera di Michele Di Donato sono rimasto sconvolto dall’elencazione così peculiare delle disgrazie che hanno colpito il nostro paese. Ma vorrei capire una cosa riguardo a “di che sonno dorme il Centro Polis” visto che anche io faccio parte del suddetto CDA: tu come gli altri membri del vecchio CDA siete stati invitati diverse volte è proprio tu non hai mai partecipato ad alcuna riunione. Quindi caro Michele, te lo dico fraternamente, prima di buttare fango sulle varie istituzioni comunali e non e ai membri dei vari CDA, passiamoci tutti la mano sulla coscienza. Scagli la prima pietra chi non ha peccato………………

  19. L´ARBITRO "IN" parziale ha detto:

    Risultato attuale :
    Tumminello 76
    Rome´ 68

    I seggi ,in comune, sono aperti fino al mese di MAI:)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.