Fontanelle: Il teatro che ci manca

Forse ti piacerebbe leggere...

7 Commenti

  1. artista ha detto:

    Tante belle parole un po buttare a casaccio, un cattivo copia incolla slacciato lo definirei. Direi alla autrice, cosiderato che il suo spunto deriva dall’ultima assemblea sull’argomento, perché non iniziare da una proposta, una sua proposta!

  2. E' veramente un'artista... ha detto:

    Sarebbe stato troppo complicato elaborare una proposta, più comodo prelevare a destra e a manca

  3. Antonio2 ha detto:

    Ecco una proposta: buttare giù l’attuale bruttura “frutto” degli anni ’50 e costruire un Cine-Teatro Le Fontanelle come si deve inserito nel contesto architettonico del castello.
    Basta chiacchiere e cominciare al più presto.

  4. Io sono ha detto:

    Praticamente una delle tante opinioni piene di se e vuote di proposte donate a una richiesta che nessuno ha mai posto.

    Ma non è nuova tale personaggio castelbuonese anche in altri ambiti politici in cui vuol far prevaricare la prosopopea al vuoto esistenziale tipico della sinistra radical chic.

  5. Coito ergo sum ha detto:

    sinistra è una parola un po’ grossa

  6. Cito ergo sum ha detto:

    Una domanda e un consiglio (gratis, eventualmente ignorabile) all’autrice.
    Domanda: ha partecipato personalmente alla presentazione del progetto del 25 maggio di cui parla?
    Consiglio: citi di meno e partecipi direttamente alle cose di cui vuole scrivere, altrimenti il rischio è che risulti accademica e inconcludente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.