Francesco Minà Palumbo + Pupi? Attorno all’ibridazione di un Museo…

Forse ti piacerebbe leggere...

3 Commenti

  1. Devoto ha detto:

    Carissimi Professori della Costituente grazie per le vostre osservazioni Castelbuono sta attraversando da un pezzo una deriva culturale sociale politica a dir poco dai toni preoccupanti ,mi permetto farvi notare di avere occhi più attenti anche ad altre cose ,che se potrebbero sembrare populisti in realtà non lo sono vengo al dunque la tettoia di fattura cinese recentemente installata in piazza castello un attacco alla natura della piazza ,del castello ,di quello che e per noi Castelbuono ,e giusto agevolare il lavoro intervenendo con materiali strutture consone, e abuso in codesta maniera senza un piano urbanistico ,scusate se e populismo questo obbrobrio sarà lì a deturpare una piazza almeno per altri 10 anni ,la Costituente di professori architetti ingegneri etc non ne parlaa .La recente farsa del trasporto di Sant’Anna a bordo di un autovettura e un attacco a tutti i castelbuonesi possibile non trovare altre soluzioni più rispettose del simbolo di questa comunità anche una semplice #lapa con un drappo scortata dal sindaco e dai vigili era più consona ,ma va be’ lasciamo perdere questo e populismo Povera Castelbuono @ costituenti svegliatevi!!!!

    • Ignorans ha detto:

      Effettivamente mi risulta estremamente difficile da accettare che nessuno abbia da ridire sulla, non so come definirla: veranda, tettoia, gazzebo, capannone…forse sarà più facile classificarla se in inverno verrà in qualche modo chiusa. Nessuna parola dall’opposizione, dalla costituente, da architetti o ingegneri,…,neppure i vicini mi risulta che hanno manifestato perplessità…boh. Forse creando un precedente di questo tipo tutti potremo “verandare”, oltre le piazze, anche strade, vicoli e palazzi (Cocciante si sarebbe limitato a colorare)…e per questo, da buoni Italiani, non conviene a nessuno dire che è un pugno nell’occhio. O forse è bella e aumenta la bellezza della piazza e io non lo so capire… Se è così mi chiedo, perché è stata realizzata così “piccina”, perché non farla più grande? forse prossimamente verrà ampliata? Tutte le attività di piazza castello potranno replicarla, come tanti tasselli di un unico bellissimo mosaico? Qualche architetto mi potrebbe spiegare (magari l’arch. Dolce, ma forse è chiedere troppo). Grazie

  2. Armaghedon ha detto:

    Ormai il basso profilo culturale di Castelbuono è stato acclarato e dimostrato in tantissime occasioni, in primis durante le consultazioni elettorali. Non sarà certo un pupo in più o in meno a farlo risollevare. Abbiamo toccato il fondo e si continua a scavare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.