Giornate castelbuonesi, sbriciolate… Usuali diete del passato

Forse ti piacerebbe leggere...

2 Commenti

  1. Angelo Sangiorgio ha detto:

    Grazie per la rubrica che ci permette di conservare memorie che nell’era degli smartphone si rischia di perdere. Grazie particolarmente per la foto che ritrae la mia famiglia: mamma, bisnonna, prozia, nonna e zio!

  2. emanuele (neluccio) la placa ha detto:

    e ben ricordato la vendita del latte porta*porta e pagamento a fine settimana o mese,noi avevamo la capretta ed io ,nel primo pomeriggio,la portavo a santo NICASIO A PASCOLARE NELLE SCARPATE DEL STRADONE,a pancia piena,ben arrotondata dopo circa 2 h,si tornava a casa,fare compiti scolastici e dopo al salone del barbiere dove si imparava a fare la barba,LA mia prima barba al nonno MICHELE, maestro mastro BRASI MICCIANZA a chiazzetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.