Il brigadiere castelbuonese Antonio Di Garbo rinviene a Palermo importante dipinto trafugato negli anni 80

3 Commenti

  1. Don Nunzio ha detto:

    e bravi a paparuni!

  2. Casteddabunisi ha detto:

    Queste persone rappresentano i punti di forza del nostro territorio, ultimamente occupato da tanti personaggi che invece stanno provando in tutti i modi di affossare Castelbuono con notizie di cronaca poco edificanti

  3. area edificabile ha detto:

    difatti con l’amianto c’è poco da edificare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.