Il Comune di Isnello sottoscrive e sostiene l’appello promosso dalla Fondazione GAL Hassin per la sopravvivenza del Polo Astronomico di Isnello

Forse ti piacerebbe leggere...

1 Commento

  1. Nicolo Piro ha detto:

    Quando gia si parla di sopravvivenya, il malato si trova in coma irreversibile. Un processo che avviene soltanto in Italia allorche le iniziative sono precedute da entusiasmo che in breve tempo si trasforma in lotta per la sopravivenza. Per quanto attiene il polo astronomico il problema va cercato nella assenza di un cultura critica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.