Il deputato regionale M5S Cancelleri visita Ypsigrock e ne rimane estremamente entusiasta

54 Commenti

  1. indignato ha detto:

    prima o dopo lo striptease?

    • Daniele Di Vuono ha detto:

      Signor “indignato” dal luogo celato dalla sua vigliaccheria cosa vorrebbe intendere di grazia?

    • Moralista ha detto:

      Provi a fare la sua proposta a ristoratori, bar, panifici, generi alimentari, ferramenta, meccanici, rivenditori vari ecc.. Vediamo poi di scommettere su chi sarà il primo a sferrarle uno schiaffo…

      • schifato ha detto:

        presumo che il suo commento sia diretto al mio post anche se inserito erroneamente su un’altro. rispondo semplicemente ponendole una riflessione : possiamo permettere tutto in ossequio al contestato dio denaro o si può riflettere sull’accaduto e vagliare il da farsi per come da me ipotizzato ??? finora è stato scritto tanto di bello e di positivo su questo festival rock ma dopo quanto accaduto (evitabilissimo senza alcuna fatica da ercole) se tutti i giornalisti, testate, personaggi politici, visionassero i video che in parecchi presenti hanno ripreso non smetterebbero, quantomeno, di parlare dell’evento ???

        • Moralista ha detto:

          si era diretto al suo, da cui chiaramente si è evinto il suo preconcetto su una manifestazione che merita solo rispetto. Certo la performance di cui lei parla è stata fuori luogo e inaspettata, io c’ero ho visto sofferenza negli occhi di molti ragazzi dello staff, ho visto l’addetto alla sicurezza tentare di allontanare il cantante che divincolandosi brutalmente si è ributtato sul palco, ho visto i tecnici delle luci oscurare il tutto per quanto possibile, le posso assicurare che non è stata una cosa voluta, è successo, ma per favore non colpevolizziamo nessuno, che le piaccia o no il festival è, è stato e sarà sempre un ammirevole evento di grande cultura oltre alla significativa boccata d’ossigeno per molti castelbuonesi

          • schifato ha detto:

            Nessun preconcetto assicuro. Una volta anch’io la pensavo come lei, ed alle prime notizie circolate di uno che si era spogliato sul palco, immediatamente occultato e portato via, la mia considerazione era stata che in un festival del genere ci poteva stare. Dopo aver visto il video, quasi tre minuti di oscenità che definirla brutale è poco, e ripeto sicuramente il clou perché sarà durata complessivamente l’intero brano, senza vedere, per come lei asserisce, nessuno che fosse intenzionato o che ha tentato di interrompere l’esibizione mi sono ricreduto e ho cambiato la mia opinione sull’accaduto. Aggiungo che nemmeno il lavoro sulle luci a funzionato, consideri che il video girato con un cellulare non aveva niente da invidiare per nitidezza ad una ripresa rai. Purtroppo, anche se avevo detto chiudo con il mio ultimo commento, riflettendo su quanto è stato ancora scritto, mi viene da constatare che una buona percentuale delle persone che freguetanolo il festival si ubriaca da farsi male, di questi un’altra buona percentuale fa sicuramente anche uso di droghe. Ancora, quanto accade ai nostri giovani da un decennio a questa parte con l’incremento di chi fa uso di alcol e droghe può eseere dovuto al cattivo esempio che i ragazzi hanno visto negli anni e vivono in questi giorni di festival rock. Per garantire i guadagni dei nostri ristoratori ed albergatori (ritengo comunque che la maggior parte degli introiti siano degli organizzatori non si spiega altrimenti come facciano a far quadrare i conti per le cifre dei costi che girano) dobbiamo subire passivamente un deteriomento della nostra società. Preciso che la mia vuole essere solo una riflessione, un invito a riflettere a chi di competenza. L’intelligenza di noi umani ci differenzia dal resto del mondo animale per la capacità di discernere , di valutare il mutare delle situazioni e dal non lasciarsi condizionare dalle decisioni prese, che purtroppo non sempre si rivelano eterne. Ecco, quindi, il mio invito a valutarne l’opportunità del continuarlo nel modo attuale, sia come scelta di temi, di artisti (un po più di attenzione non sarebbe male), di location.

      • Pino ha detto:

        Argomentare minacciando violenza indica già quale sia la sua cultura. Ci stavano anche i miei nipoti minorenni anche se su tutti i siti e’ scattata una reverente censura del fatto che mi sembra costituisca ancora reato aggravato dal luogo e dalle circostanze. Mi piacerebbe sapere se le forze dell’ordine siano intervenute o abbiano chiuso un occhio, e se abbiano verificato se fosse sotto effetto di stupefacenti

      • sgomento ha detto:

        meno di 15 giorni fa eravamo tutti in quella piazza, su quella scalinata a sfilare in processione per la nostra amata Sant’Anna. Ieri, ed è innegabile, si è consumato un atto di inaudita gravità, irrispettoso del contesto e dei presenti (c’erano molti minorenni). “SI” al festival che porta tanta gente e tanto denaro a Castelbuono ma assolutamente “NO” a queste esibizioni, oscene, volgari e pornografiche! Basta fare una ricerca su internet inserendo il nome del gruppo per capire che non sono di certo nuovi a questo tipo di esibizioni. Gli organizzatori, non potevano non sapere!
        Non è questo il tipo di turismo che vogliamo a Castelbuono, non è questo lo spettacolo che vogliamo per i nostri figli! Sarebbe opportuno ripensare per il futuro la collocazione della manifestazione.

      • zeru euri ha detto:

        Signor moralista, ascolti: ristoratori, bar, panifici, generi alimentari, ferramenta, meccanici, rivenditori e compagnia varia, dal momento che non escono un solo centesimo per il festival non avrebbero che da stare zitti.

  2. Antonio2 ha detto:

    Immagino che l'”indignato” si riferisca a quella sorta di “streaptese” che a quanto pare ha fatto un componente del gruppo credo dei THE FAT WHITE FAMILY. Atto da deficente che cmq non può di certo adombrare il festival rock.

  3. schifato ha detto:

    mi auguro che l’on. Cancelleri habbia assistito allo spettacolo indecoroso andato in scena ieri sera, e nel qual caso se le sue superiori cosiderazioni sul festival e sui suoi organizzatori rimangono immutate. non sono un puritano ma quello che ho constatato dalla visione di un video girato durante l’esibizione di un gruppo e da far rimanere senza parole, o meglio da far gridare contro lo schifo cui anche dei minorenni hanno assistito. mi chiedo questi baldi organizzatori dove erano, erano tutti presi dall’ospite importante, o meglio ancora volevano impressionarlo a tal punto da farlo partecipare ad un simile spettacolo??? perchè nessuno si è preuccupato di salire sul palco ad interrompere l’oscenità, lo schifo, le volgarità, la pornografia gratuita che stava andando in scena?????? non voglio commentare oltre e non voglio esprime il mio giudizio sugli organizzatori rimasti inermi a fronte di quanto accaduto ( perchè sarebbe molto pesante e negativo, il video che ho avuto modo di visionare dura 2,50 minuti nelle sue parti più oscene) ma rivolgo una domanda a tutti i castelbuonesi : non è forse il caso di ripensare all’utilità di questo festival rock ed alla sua location????

  4. Daniele Di Vuono ha detto:

    Purtroppo non ero a conoscenza dell’episodio e nemmeno il nostro Porta Voce Giancarlo Cancelleri che per via di un imprevisto personale non è potuto essere presente durante la serata conclusiva dell’evento (per rispondere al signor schifato). Sull’episodio pertanto non mi esprimo come non può farlo nemmeno Giancarlo. Certo dai commenti non deve essere stato un bello spettacolo che in ogni caso di certo prescinde da tutto il resto.

    • schifato ha detto:

      mi spiace contraddirla ma non prescinde affatto da tutto il resto. così poteva dirsi se lo spettacolo indecoroso fosse stato bloccato immediatamente e non sarebbe invece stata consentita l’esibizione oscena per tutta la durata del brano. l’organizzazione è da biasimare per l’accaduto, per non dire altro

      • Daniele Di Vuono ha detto:

        Signor schifato, ripeto non ero presente e non posso esprimermi, ma mi auguro che sulla vicenda vi sia un chiarimento immediato.

  5. schifato ha detto:

    in ultimo e poi chiudo, quello che stranizza è il silenzio assoluto degli organizzatori. forse è ancora presto si stanno “organizzando”, stanno riflettendo, dormono ancora, erano tutti assenti e nessuno li ha avvisati, o forse per come qualcuno fa trapelare non è successo niente ??????, ai posteri….

  6. Pino ha detto:

    No è semplicemente scattata la reverente censura mettersi contro quelli dell’yspigro rock non conviene perché impopolare è politicamente non paga. Guai a dire che è successo qualcosa di vergognoso su suolo pubblico chiuso dato in concessione gratuita e anche con contributi pubblici magari

  7. Pino ha detto:

    La mamma insegna che si dice non mi sono spiegato non non ha capito. In quanto tale risposta è intesa come maleducata nei contro ti dell’interlocutore

  8. Antonio2 ha detto:

    Qualche giorno prima del festival ero andato su youtube per vedere un po’ chi erano e quali brani avrebbero cantato le band che si sarebbero esibite all’Ypsigrock 2015. Avevo visto qualche secondo di questo video (bastava e avanzava per schifarsi) che sicuramente non lasciava sperare niente di buono. https://youtu.be/vlmDh4LlaKo

  9. Antonio ha detto:

    Ma lei che stizza subito corre di qua e di là usando termini come vigliaccheria per chi non ha offeso nessuno, si sente investito da qual ruolo? Di grazia.
    Invece, amando lo humor, ho riletto la lettera del parlamentare e la trovo, a posteriori, involontariamente comica

  10. rock and roll ha detto:

    Di nudi se ne sono visti da anni ovunque. Il David di Michelangelo, Jim Morrison, Monica Bellucci in Irreversible, Nudi vari nei film d’Autore. la farfallina di Belen, nudi e crudi su D Max, le Femen e se ne potrebbero elencare migliaia. Si tratta di una performance artistica, può piacere o non piacere ma tutto questo scandalo è estremamente esagerato. Resta il fatto che i Fat White Family sono una band punk della madonna, una delle migliori al mondo oggi in circolazione ed hanno fatto un live lto sopra il livello medio. Tutti questi che si scandalizzano potrebbero essere gli stessi genitori che lasciano navigare i figli su internet da soli, che non si scandalizzano per la corruzione e le raccomandazioni dilaganti, che vanno regolarmente su youporn, che non conoscono il punk rock, che non hanno visto i commenti su twitter e facebook per il 90% entusiasti.

    • schifato ha detto:

      Come diceva Celentano tu sei molto rock. Da un nudo artistico o dalla pornografia su internet ad un pornografia gratuita brutale per significato e luogo di pratica c’è ne passa.

      • rock and roll ha detto:

        Resta il fatto che hanno suonato benissimo, che sono una delle mie band preferite e che ho potuto vederla in Sicilia. Un concertone, parlate della musica piuttosto che soffermarvi sulle dimensioni del pene. Per me questa è stata arte, soprattutto perchè il cantante, abituato a palchi di tutto il mondo, lo ha fatto proprio in un ridente paesino della provincia siciliana. Schifato, ascolta il disco e poi ne riparliamo…

  11. buongusto ha detto:

    comportamento inaccettabile, irriverente e disgustoso! Gli organizzatori farebbero bene a scusarsi con il pubblico! Solo un idiota può difendere l’indifendibile. Punto.

  12. mix ha detto:

    A saperlo potevi portare qualche tuo familiare al concerto magari le sarebbe piaciuto. Chi ha un briciolo di cervello lo ha trovato invece stomachevole. Capisco che è difficile da capire per uno come te ma cosa c’entra michelangelo con la fellatio e cosa questi depravati con il rock and roll?

  13. Antonio ha detto:

    Sono completamente d’accordo con schifato. E voglio riflettere anche sui nostri soldi. Leggo il commento del cancellieri.dice che il festival costa 300mila euro di cui solo un decimo di soldi pubblici.quindi oltre alla concessione della piazza sarebbero stati erogati 30mila euro.
    Per la ricaduta economica ritengo sia sovrastimata, mi piacerebbe sentire i gestori di attività ricettive. A parte i bottegai che hanno raddoppiato alcuni prezzi in quei giorni .
    Ma soprattutto riflettiamo dove sta il limite della decenza del buon gusto del consentito di quel licet tanto citato. E dove sta il limite, per riflesso, di questi ragazzi che autorizziamo a bere ettolitri di birra, e tra i quali e purtroppo assai diffusa la cultura dello sballo e delle droghe
    Riflettiamo da genitori prima di venderci ogni briciolo di principio perché il paese sarebbe pieno. Si ma di cosa ?

  14. Elettore castelbuonese ha detto:

    Oliviero Toscani ha fatto della sua trasgressione pubblicitaria la sua fortuna,chi non ricorda la grande pubblicità di Benetton.
    Questo gruppo evidentemente riesce a fare odiens anche con queste scene,che possono essere graditi o no,ma sicuramente sono riusciti ad attirare l’attenzione.
    Obiettivo raggiunto.
    Il rock è anche questo ,

  15. piccolo pippo cucciolo eroico ha detto:

    Vedo che Castelbuono invece di andare avanti ha la retromarcia ingranata… assurdo che si parli scandalizzati di una minchiata del genere. Mi fa impressione veder parlare tutti questi Savonarola. Sembra di essere negli anni ’50 in cui gente con un cervello piccolo come una noce si scandalizzava di Elvis che si annacava un po… scandaloo…pornografia…Ridicoli, veramente ridicoli.

    • schifato ha detto:

      Ma lei c’era? ???? Ha visto tutta la scena o si è distratto ed ha visto solo un uomo nudo, che si certamente oggi non scandalizza più nessuno, ma purtroppo si parla di altro. L’etica, il buongusto, la responsabilità, sicuramente portano a pensare in tutt’altro modo, la trasgressione massima, le porcate viste andavano immediatamente stoppate e non fatte arrivare alla fine per creare scalpore e far parlare. Del resto il festival e stato ben recensito, perché cercare di alzarne l’interesse in questo modo???? A volte si sbaglia e gli sbagli portano a pensare ed a riflettere, chi è causa del suo mal pianga se stesso.

  16. schifato ha detto:

    Bye,bye, chiudo, non mi piace polemizzare e me ne scuso se ho dato questa impressione. Volevo solo fare riflettere sull’accaduto.

  17. Neanderthal ha detto:

    Invece tu vivi nel 3000 e hai il cervello come un melone e difatti si vede a quello che ti serve!

  18. Marco La Grua ha detto:

    Ho capito che Castelbuono è un paese di critici, in genere la critica è costruttiva ma a Castelbuono la critica è distruttiva grazie a questi puritani che non sanno fare altro che criticare sempre in maniera gratuita l’operato degli altri e che non hanno il coraggio di firmarsi, che si chiedono come e quanto sia costato, quanti soldi pubblici, parlare con i ristoratori. Sono sicuro che questi sono tutti degli impiegati e non sanno minimamente cosa significa gestire delle attività, quindi a loro cosa cambia se a Castelbuono c’è gente o no, fate una cosa semplice trasferitevi in qualche frazione con 250 abitanti così evitate di incorrere in rischi del genere. Per ultimo voglio ricordare che se la macchina amministrativa fosse gestita solo per 1/10 come viene gestito l’Ypsigrock Castelbuono vivrebbe solo di turismo. Questi ragazzi tutti meritano un’encomio per essere riusciti negli anni a dimostrare che con la passione, l’amore e la professionalità si possono ottenere risultati eccellenti, si perché oggi questa manifestazione è l’unica manifestazione che a Castelbuono porta così tanta gente “bella gente”, sono stati premiati con un riconoscimento europeo, quindi basta credo che sia l’ora di finirla con queste critiche sterili.

    • Bella gente ha detto:

      Ecco la sintesi dei 36 precedenti commenti. Uno che ha capito veramente tutto il succo della questione.

    • sgomento ha detto:

      solo una domanda Marco: tu a tua figlia la manderesti in prima fila con scene del genere??

      attento gli assistenti sociali leggono anche qui!

      ad majora

      • Marco La Grua ha detto:

        Sicuramente no, comunque nessuno poteva prevedere tale atto osceno, io non voglio far passare un atto così indignitoso ma nello stesso momento credo che gli organizzatori non essendo a conoscenza di questo non possono essere messi sul banco degli imputati.

      • Marco La Grua ha detto:

        Sicuramente no, ma di questo atto sgradevole sicuramente gli organizzatori e la sicurezza erano del tutto ignari. Con questo non sto minimizzando l’oscenità di fronte a un pubblico fatto da parecchie centinai di persone, ma voglio solo evidenziare il fatto che a Castelbuono sono concesse troppe cose che in altri posti sono vietati, vedi per esempio e lo so per certo, ci sono genitori che accompagnano le loro figlie tredicenni se addirittura dodicenni a ballare alle 4 del mattino per poi andarsele a riprendere alle 8 del mattino, questo ti sembra meno anomale di quello che è successo???

    • Antonio ha detto:

      Visto che pago tasse da orbi chiedere come sono spesi i miei soldi e’ legittimo come minimo.

  19. Antonio2 ha detto:

    Qua nessuno sta facendo la “santa inquisizione” al festival, anzi. È successo solo una porcata e il minimo che potrebbero fare gli organizzatori dovrebbe essere quello di ammettere l’errore e scrivere due righe di scuse al pubblico che ha partecipato e alla cittadinanza.

    • Sempre più in alto ha detto:

      Stai pur tranquillo che terranno la bocca ben chiusa!!!!!

    • Antonio ha detto:

      Marco, gli impiegati pagano le tasse al centesimo. E se dobbiamo far passare un uomo che si denuda mimando un atto osceno come legittimo, perché allora non fare come ad Amsterdam con le vetrine delle donnine?

      • Marco La Grua ha detto:

        Antonio a me non dici niente di nuovo i ti parlo da marito di commerciante e da insegnante, quindi non credi che il cedolino del Ministero del Tesoro lo sappia leggere???

  20. giuseppe ha detto:

    il rock è trasgressione.

  21. Antonio2 ha detto:

    Il rock è trasgressione nella musica. Quando si e asini a comporre musica e anche a cantarla, allora si compensa facendo questi atti del cavolo da dementi.

  22. rock and roll ha detto:

    Antonio2 se fossero così asini non sarebbero andati al Letterman. http://www.dailymotion.com/video/x2lpyio

  23. Antonio2 ha detto:

    A volte gli asini “volano”, ma sempre asini rimangono. Cmq, anche George W. Bush è andato al Devid Letterman Show, non per questo era un geniale statista, anzi…

  24. rock and roll ha detto:

    Al Letterman le band che suonano sono sempre di altissimo livello e selezionate. Semplicemente non conoscete il punk rock, e loro sono una delle band inglesi attuali più brave e più osannate dalla critica. Il livello di Ypsigrock quest’anno era enorme, forse voi castelbuonesi non vi rendete conto delle band che sono passate. Arrivederci al 2016, nella speranza che le polemiche non rovinino una delle poche cose belle rimaste in questa Sicilia devastata

  25. Sandinista ha detto:

    Meno male che abbiamo te qui che hai contribuito a rendere enorme il livello in tutti sensi. Avevamo bisogno di te per conoscere il punk e il rock. I Clash, per fare un nome, per essere trasgressivi e per cambiare il corso della musica a livello planetario hanno avuto bisogno di fare vomitare le platee di mezzo mondo come hanno fatto questi derelitti l’altra sera qui e ovunque si siano esibiti prima. Io ho l’impressione che questa sessuofobia scaturisca da qualche provino hard non andato a buon fine.

  26. Antonio2 ha detto:

    Ho visto diverse volte il festival è ho apprezzato tante ottime band, ma uno che si spoglia e canta nudo sul palco a me fa schifo è basta. Ypsigrock poteva tranquillamente fare a meno di questo gruppo. Il punk l’ho sempre odiato. Cmq, non sono polemiche, ma piuttosto legittime opinioni e fossi degli organizzatori le prenderei come consigli utili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.