Il Museo Civico di Castelbuono presenta la mostra “naturalia/artificialia” personale di Sandro Scalia

Forse ti piacerebbe leggere...

12 Commenti

  1. interessato ha detto:

    “…in continuità con la ricerca sull’identità del territorio condotta dal Museo Civico di Castelbuono. ” Si proprio in continuità con il passato glorioso del Museo, distane anni luce dal presente ad personam. Ma fatemi il favore.

    • Utente ha detto:

      Interessato/a nel senso ca abbruscia non essere più lì. Un lavoro si guadagna con fatica e competenza non con i voti e soprattutto non si sputa nel piatto in cui si è mangiato

  2. Vincenzo ha detto:

    Certo, tutto quello fatto da altri, nel senso non fatto da voi, è solo spazzatura.
    Ma quando la smetterete con il vostro “complesso di superiorità” e di guardare il mondo con i vostri occhi, senza gli spessi occhiali dell’ideologia, che invece di aiutarvi a vedere meglio vi offusca la vista e la mente…

  3. Laura Barreca ha detto:

    cari amici di questo blog, vi invito a visitare la mostra di Sandro Scalia al Museo Civico, che ha realizzato un lavoro inedito su Castelbuono e sul suo prezioso patrimonio storico, artistico e paesaggistico. Ogni tanto guardare il mondo attraverso gli occhi di un artista può rendere il presente più chiaro e rendere noi più positivi e consapevoli. Vi aspettiamo! Domenica 15 febbraio ore 12.00. Laura Barreca

  4. Giuseppe ha detto:

    Complimenti al Museo Civico per la grande opportunità che ci ha dato oggi di avere a Castelbuono tante personalità dell’arte in occasione dell’inaugurazione della mostra. Grazie al Prof. Scalia per aver fatto conoscere al numeroso pubblico particolari del nostro paese sconosciuti anche a gran parte dei castelbuonesi.

  5. Robin Hood ha detto:

    Certo che la scelta dell’Amministrazione ha fatto male, ha rotto con l’uso comune, aver scelto un direttore con un CURRICULUM inappellabile, di tutto rispetto, che lavora in un ambiente atistico-culturale, senza tessera di partito, E QUESTO FA MALE, FA MOLTO MALE. Ferita che non si rimargina, un po’ come quella di aver perso le elezioni. Consiglio limonata ad oltranza.

  6. robin hood 2 ha detto:

    RIFLESSIONI OBBIETTIVE DI UN LIBERO CITTADINO.

    Chiedo scusa se vado un po’ “fuori tema”, ma prego i blogger di pubblicare queste mie riflessioni. Ho letto sul blog “castelbuono.org ” il comunicato del PD sulla relazione della direttrice del Museo Civico al Consiglio Comunale. Ora stranizza alquanto che il PD si scandalizzi su una persona per un uso personale, a loro dire, dell’istituzione museale oggi mentre , solo “ieri”, facendone uso politico strumentale, chiedeva l’audizione in consiglio della ex direttrice a cui il Sindaco non rinnovatava l’incarico causa “un uso personale….” dell’istituzione pubblica. Altra stranezza è il notare che la locale sezione PD, cosi come pure la polisportiva castelbuonese, non pubblicano più i loro comunicati (sproloqui) su questo blog, lo snobbano o forse, versione più plausubile, temono le contestazioni e i commenti negativi dei castelbuonesi oramai stufi del loro fare e dire?????
    Ai posteri ……

    • Utente ha detto:

      Preferiscono pubblicare i loro sproloqui sul l’organo ufficiale del partito per paura di leggere ciò che pensano realmente di loro i castelbuonesi. Per fortuna quel sito di parte io non lo guardo.

  7. elettore ha detto:

    Secondo me hanno paura dei commenti negativi, ormai per loro sono rimasti solo quelli. La gente si è stufiata del loro denigrare continuo e su qualsiasi cosa, povero PD. E poi la polisportiva castelbuonese, ma cosa vogliono i quanti di loro scrivono e si lamentano sempre e comunque di tutto. Pretendono , pretendono, e basta. Ma basta vero con la favola della serie A siciliana. Speriamo che dal prossimo anno nella stesa serie possano militare anche i cugini della ASD calcio che, almeno sino ad ora, si sono dimostrati più seri e più sportivi.

  8. Robin Hood ha detto:

    Io non ho la tessera del PD ma sono un simpatizzante. Ma non posso nutrire simpatie per coloro che del PD hanno costituito una SETTA, con comportamenti e decisioni molto discutibili che non fanno onore al PD, ma all’interno del circolo ci sono anche persone equilibrate, aspetto una loro mossa, anche e soprattutto pubblica che sconfessi l’operato di Di Donato & company. Poi su questo sito non pubblicano più niente perché ogni volta la gente li critica e a loro non piace essere criticati. Quando si dice ……..il CONFRONTO.

  9. Giuseppe ha detto:

    Incuriosito dal commento di Robin Hood, sono andato a leggere il comunicato del PD riguardo la relazione in Consiglio Comunale della Direttrice del Museo Civico, pubblicato su castelbuono.org alla pagina http://www.castelbuono.org/comunicato-del-pd-sulla-relazione-in-consiglio-della-direttrice-del-museo-civico/
    Mi dispiace per i tanti amici iscritti al circolo PD di Castelbuono i quali dovrebbero pregare il loro “coordinatore” di parlare per sé e non a nome delle tante persone per bene del circolo. Il suo comunicato è completamente delirante, presuntuoso ed inopportuno. Certo ognuno può pensare e dire cosa vuole, ma pretendere che il proprio pensiero coincida con quello di tutto il circolo mi sembra di una presunzione inammissibile. Sono finiti i tempi in cui il pensiero di un solo leader veniva imposto ed inculcato ad intere popolazioni con i lavaggi del cervello. Il popolo di oggi non è più un branco di pecore. Ognuno pensa con la propria testa.
    Ritornando alla contestazione nel comunicato dei tanti io, io, io, io, della Direttrice, ha dimenticato il caro coordinatore i tanti io, io, io , io del suo ex sindaco?
    Finalmente qualcuno che elenca ciò che si è fatto, non ciò che si farà. Vi sembra una brutta cosa questa? E’ vero, forse la Dott.ssa Barreca non conosce il politichese o il cerimoniale di corte del Consiglio Comunale, ma sicuramente è un bene che ci sia qualcuno, finalmente, estraneo alla politica in mezzo a tanti politicanti. Se poi ha anche bacchettato i consiglieri latitanti alle manifestazioni culturali, ha fatto bene ed ha funzionato. Pensi che domenica all’inaugurazione della mostra di Scalia se ne è visto pure qualcuno: incredibile. Però è stato bello vederli.
    Per concludere, un consiglio a voi tutti, tratto da un commento della Direttrice:
    “Ogni tanto guardare il mondo attraverso gli occhi di un artista può rendere il presente più chiaro e rendere noi più positivi e consapevoli.”
    Siate più positivi allora, più propositivi e meno distruttivi. E’ di questo che ha bisogno Castelbuono. E tutte le persone di buona volontà che hanno a cuore le sorti del proprio paese lo hanno capito. Chi critica tutto e tutti, lo fa solo con l’intenzione di demolire non di costruire. Ormai è chiaro a tutti e lo dimostrano le valanghe di critiche che ricevete ogni volta che appare un vostro comunicato o un semplice commento in qualsiasi blog (ci avete fatto caso?)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.