Il PD, aperto ed inclusivo, alternativo all’amministrazione Tumminello: assemblea degli iscritti e simpatizzanti

Forse ti piacerebbe leggere...

24 Commenti

  1. il mio voto libero ha detto:

    Iscriviti al partito democratico e vota L’altra Europa per Tsipras. Aperti, inclusivi, alternativi e proni.

  2. il mio voto libero ha detto:

    Sì, certo. Non capisco, però, perché non prendi la tessera di SEL. Deve essere il fascino che esercita il giocare a due tavoli.

    • Uncertononsoche ha detto:

      Se si gioca su due tavoli si raggiunge prima l’obbiettivo.
      Tu dovresti saperlo, no?

      • il mio voto libero ha detto:

        Io non lo so perché non pratico questa strategia. Tu invece, in quanto piddino, sei pratico perché i tuoi, dal ’94 a oggi, hanno fatto finta di osteggiare Berlusconi e sottobanco lo hanno tenuto in vita, uccidendo Prodi per tre volte.
        Ritornando al nostro discorso al di là degli obiettivi che si pensa di raggiungere, uno che ha incarichi in un partito e vota per un altro partito prima di ogni altra cosa è un disonesto.

  3. Elettore castelbuonese ha detto:

    Grandissimo e lungimirante segretario , ma mi faccia capire, ma i voti del sindaco Tumminello non sono buoni? Fanno puzza? Le persone che si identificano con lui è gente inaffidabile,
    Mi permetto di farle ricordare caro mio segretario che lei rimane sempre un forestiero,, che forse possiede solamente il suo voto.

    • facciatosta ha detto:

      Iscriviti all’UDC e poi passare con Lombardo e poi con Crocetta e poi con Renzi.Nelle comunali Tumminello ha incluso tutto e di piu dai comunisti ai verdi dai centristi all’estrema destra con i risultati che tutti conosciamo.Punto di domanda,con Tumminello nel PD gli attuali consiglieri di minoranza diventerebbero maggioranza e quelli di maggioranza sarebbero minoranza o ci sarebbe un rimpasto? Per quanto riguarda Di Donato a me risulta che abbia il passaporto Italiano e per avere una testa pensante le posso assicurare che non occorrono tanti voti. Caro elettore(come le ho detto in un precedente commento potrei chiamarlo anche grande elettore)i voti di chiunque puzzano quando vengono utilizzati per fini personali, quando vengono presentati a mo di cambiali per ottenere incarichi su incarichi come qualcuno di sua(personale)conoscenza ha sempre fatto e continuerà a fare.Ecco dove siamo diversi, anche se abbiamo votato (non SEL)MARIO CICERO cosi come altri 2000 Castelbuonesi,forse è un giusto riconoscimento a un altro modo di amministrare il proprio Paese (volutamente maiuscolo).

    • Ti rode? ha detto:

      Elettore castelbuonese, il razzismo lascialo da parte. Cadere così in basso significa non avere argomenti. Quindi Di Donato avrebbe solo il suo voto perché forestiero? E l’exploit di Polizzotto alle ultime amministrative dove lo metti? Quello pure forestiero era. In ogni caso, se conosco bene il segretario, sono convinto che non ha la benché minima intenzione di candidarsi.
      E in ogni caso, mi sa che l’unico ad avere i voti in paese e’ Mario Cicero, vista anche la figuraccia fatta dall’attuale sindaco alle europee.

  4. Antonio ha detto:

    #antoniostaisereno

  5. paesano ha detto:

    …ma in paese esiste ancora il PD?

  6. votante ha detto:

    Anche io che sono votante del Pd posso partecipare con pari dignità rispetto ad iscritti e simpatizzanti che votano per Tsipras? Sarebbe strano vedermi dettare la linea politica da chi non vota per il Pd ma magari è iscritto perchè il capibastone castelbuonese lo ha iscritto.

  7. tsipras ha detto:

    Iscrivetevi al Pd.
    Fate le assemblee degli iscritti e dei simpatizzanti del Pd.
    E votate Tripas.

    E quando gli altri si iscriveranno a SEL e si farà il circolo di sel con Di Donato Segretario, Cicero ritornerà nel Pd perchè si candiderà a qualcosa (vita da candidato)
    E gli iscritti di Sel e i simpatizzanti di Sel voteranno Pd.

  8. ridicolo ha detto:

    A castelbuono, mai nella storia di qualsiasi forza politica, si era giunti a tale condizione di derisione e ridicolezza di un gruppo dirigente prono ed aperto alle manie di protagonismo di un suo esponente.
    Solo Ciccio Romeo fu capace di cosa simile distruggendo il psi.

  9. Don Fabrizio.. ha detto:

    Don Fabrizio.. scrive:

    Cari amici e lettori ,
    secondo un’antica definizione scolastica, la politica è l’arte di governare la società e governare deriva dal verbo latino gubernare ” reggere il timone”.
    Dalle nostre parti, purtroppo, non va esattamente così , da oltre un decennio , continuano a fare il contrario di ciò che serve alla collettività .
    Credo di affermare il vero nell’esprimere questo parere , poichè il “fare politica” da Noi , si era trasformata in un’attività politica professionale e ben remunerata ….., Parco , Gal ecc. . Questa ”politica” ha consentito a “pochi , ma non a tutti” , di accaparrare per sè privilegi schiacciando il bisogno collettivo , non creando concreto sviluppo , ma solo disoccupazione ed emigrazione .Vedasi , ultima indagine demografica realizzata dall’Istat nel territorio Madonita ; basta questo per dichiarare il fallimento di ex grandi , ma grandi , amministeatori di questo territorio.
    A farne direttamente le spese sono stati i cittadini Castelbuonesi , le potenzialità reali, l’intraprendenza del singolo , l’abilità genuina e tutto ciò che di buono ci possa essere. Ma attenzione basta guardare le ultime elezioni europee , al Sud oltre 10 milioni di elettori non hanno votato per questi partiti . Un meridionale su due non ha votato alle Europee . In Sicilia su 4.309.963 di aventi diritto hanno votato solo 1.848.246 , ovvero il 42,88 %. Castelbuono , idem seppur era presente un solo candidato locale , il risultato consequito è stato al di sotto del vero potenziale storico , spesso(o sempre?) nella logica del “do ut des” ; tu dammi ……..che io ti dò il lavoro……tu dammi …che io ti dò ….ecc ecc. Comunque sia , i cittadini hanno fatto una scelta , non si rivedono più in questi volti triti e ritriti e nei partiti tradizionali , desiderano che trionfi il più possibile il bene comune, che scompaia ogni forma di individualismo , tornacontismo ed opportunismo che rappresenta, a mio modo di vedere, il vero cancro del nostro paese . Ma fortunatamente per i tanti cittadini liberi e buon pensanti , il PPolitico passa e scade….. Spero che questa riflessione popolare , possa arrichire il dibattito…..chissà.

  10. ZORRO ha detto:

    Mi piace la riflessione di Don Fabrizio . Vero sono tutti scaduti ed era ORA ….Non vi lagnate , ormai tutti i polli sono nel pollaio di Renzi. Pensate tutti e tre gli ex candidati a Sindaco , opposizione e maggioranza ,i partiti dal SEL al PD , UDCCC , ecc. Ci sarà da ridere , se non sono chiocce , vedremo quanto uova faranno……………..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.