Il sindaco risponde ai Promotori del Manifesto Le Fontanelle: “parlano gli atti amministrativi per ribadire la verità”

4 Commenti

  1. Meno male ha detto:

    Un comunicato senza logica, cosa c’entra la strada e gli ex amministratori. E da quando si da incarico per riprogettare le varianti con una lettera? Perché non ha fatto la delibera di giunta in cui dal’indirizzo Segnato dal consiglio comunale?

    Il capogruppo dei democratici, nonché assessore al bilancio non ha nulla da dire?

    E il presidente del consiglio ? Dell’assessore al ramo
    Non chiedo proprio … abbiate pietà!

    Meno male che sta finendo

  2. Vittoria ha detto:

    Intanto, invece di insistere su argomenti triti e ritriti che conosciamo a memoria, perché non si preoccupa il sindaco di aggiornare i cittadini sulla situazione dei contagi? Non ne sappiamo più nulla da quattro giorni. È trasparenza questa?

  3. Nicolo Piro ha detto:

    Lo Studio di progettazione non ha nulla a che vedere e dividere con Castelbuono. Corsa ha progettato? Io, architetto Castelbuono in Germania protesto energicamente per la eclatante scorrettezza e squadrismo comunista del Cicero. Cerchiamo di evitare un gran casino d’ immani proporzioni. Io sto ancora lavorando al mio progetto di massima secondo la corretta procedura seguita nella civile Germania dove simili inciuci ciceriani sono sconosciuti.

  4. Qualunquista ha detto:

    quando l’inquilino pro tempore di via S.Anna non ha argomenti per ribattere, quanto gli viene contestato, come suo solito ” ‘misca vrucculi e ciciri e un si capisci mai ‘nzocchi ‘nesci fora”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.