Il Sindaco Tumminello folgorato………….sulla via di Firenze!

4 Commenti

  1. Paolo ha detto:

    L’inverno è vicino…. alcuni vanno in letargo ed altri invece si svegliano…. il Di Donato per lungo tempo silente su questi schermi si risveglia carico e sputa acidità da tutti i pori, lanciando addirittura un invito….”Sarebbe, però, anche l’ora che lei e la sua Amministrazione vi svegliaste dal torpore e cominciaste a fare qualcosa di tangibile per il nostro amato paese. Anche perché, ormai, sta arrivando l’inverno e le inaugurazioni o le feste da presenziare sono finite. Ora è necessario iniziare a FARE”
    La domanda mi sorge spontanea.ma che c’entra accusare l’amministrazione se ha fatto, non ha fatto, è stata o non è stata con una risposta che ha voluto dare da massimo esponente del pd il Di Donato, ad una presa di posizione PERSONALE del sindaco?
    “Il paese è IMMOBILE, senza entusiasmo, cristallizzato nell’attesa che lei e la sua amministrazione facciate QUALCOSA”….. e meno male che LEI Di Donato non attende nessuno per fare qualcosa e ha da tempo iniziato a FARE. ha da bravo amministratore quale in futuro potrebbe essere persino organizzato inaugurazioni e feste da far a qualcuno presenziare e devo dire che continua ad essere attivo, a FARE…..anche per l’inverno. “A FARE qualcosa di tangibile per il nostro amato paese”
    Ma lei si sa, lo fa solo per il nostro amato paese, senza chiedere niente a nessuno, autonomamente, perché è esperto di amministrazione di CENTRO-SINISTRA, dopo vent’anni…..

  2. Michele Di Donato ha detto:

    ““Il paese è IMMOBILE, senza entusiasmo, cristallizzato nell’attesa che lei e la sua amministrazione facciate QUALCOSA”….. e meno male che LEI Di Donato non attende nessuno per fare qualcosa e ha da tempo iniziato a FARE. ha da bravo amministratore quale in futuro potrebbe essere persino organizzato inaugurazioni e feste da far a qualcuno presenziare e devo dire che continua ad essere attivo, a FARE…..anche per l’inverno. “A FARE qualcosa di tangibile per il nostro amato paese”
    Ma lei si sa, lo fa solo per il nostro amato paese, senza chiedere niente a nessuno, autonomamente, perché è esperto di amministrazione di CENTRO-SINISTRA, dopo vent’anni…..”………si è risposto da solo. La ringrazio, comunque, dei complimenti.

  3. concittadino ha detto:

    queste sterili questioni dimostrano ancora una volta che la politica, a tutti i livelli, è solo demagogia.
    Siete solo bravi a litigare e a fare proclami saltando sul treno del vincitore ma, a tutti i livelli, l’unica cosa che siete stati capaci di fare è aumentare le imposte.
    Ma pensate davvero di essere ancora credibili?
    credete davvero che alla gente importi ancora qualcosa delle vostre liti per la spartizione del potere al prossimo appuntamento elettorale?
    Al cittadino medio importa solo capire come arrivare a fine mese!

    mala tempora currunt

  4. Daniele Di Vuono ha detto:

    Come non concordare con l’utente che si firma “concittadino”! Anche se io farei una precisazione, anzi un distinguo! Innanzitutto distinguerei il PD Nazionale da quello Castelbuonese. E successivamente distinguerei il governo del locale partito democratico Castelbuonese e il governo di Mario Cicero! Quest’ultimo ke oggi nn si rivede più né in quello locale né tanto meno nel nazionale!(E chi vuole capire capisca!)

    Ma d’altro canto da cittadino (e da attivista del M5S) non posso anch’io non sottolineare un per lo meno apparente immobilismo del governo Tumminello (E sono curioso di conoscere i provvedimenti riguardanti le imposte ke si dovranno versare in futuro, legate alla legge di Stabilità del Governo Letta)

    Nonche nn posso non constatare ke gran parte delle “giuste” accuse di “familismo” lanciate in campagna elettorale contro il PD e di promesse mancate, sono state reiterate anche nel nuovo governo!

    Ma credo sinceramente di aver intuito l’atteggiamento del nostro sindaco, e anch’io conoscendone il suo passato politico, di fronte a queste avance avrei scritto altrettanto in merito! E se ci pensate, per ironia della sorte, potremmo citare Gian Battista Vico e suoi “Corsi e Ricorsi Storici”, così come Mario Cicero (ex sindaco) in passato (e non solo) cercava una ricollocazione dopo aver preso atto dei suoi conflitti nel PD, altrettanto cerca di fare il nostro sindaco dopo il crollo del centro-destra! Chiedetevi “perchè?” “Qual’è il loro scopo?” E soprattutto, nel frattempo ke i politici pensano a “collocarsi” chi governa il paese?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.