Il video di invito della candidata sindaco Anna Maria Cangelosi

Forse ti piacerebbe leggere...

21 Commenti

  1. Alberto ha detto:

    Gentile Signora, pur apprezzando lo sforzo, mi permetto di fare alcune considerazioni su quanto da lei enunciato nel video.
    Si è presentata come rappresentante di “un gruppo politico ” che però, subito dopo , ha dichiarato di ” non avere alcun colore politico ” . Già questa affermazione la trovo alquanto bizzarra. Continuando, ci ha detto che sono già 2 anni che lavorate a questo progetto politico, ma , un istante dopo ha detto che state cercando “esperienze” che vi possano insegnare ad amministrare la nostra città. Anche questa affermazione mi lascia alquanto perplesso, infatti, se dopo 2 anni non siete ancora in grado di affrontare l’amministrazione di Castelbuono, credo che forse sarebbe meglio rinviare la sua candidatura. In ultimo, Lei ha GIUSTAMENTE affermato che il nostro è un paese MERAVIGLIOSO e questo non solo denota una sua onestà intellettuale ma mi conferma che l’attuale amministrazione ha molto ben lavorato al punto da fare riconoscere anche a Lei che Castelbuono è un paese MERAVIGLIOSO. Io credo nei valori della Democrazia e dell’ alternanza, ma diffido dell’improvvisazione e dei proclami privi di ogni contenuto.
    Le invio i miei più cordiali saluti

    • Antonio ha detto:

      Purtroppo è parzialmente condivisibile, non è totalmente colpa loro, perché quanto accaduto in ambito nazionale e di riflesso comunale dal 1992 ha bruciato letteralmente due generazioni di potenziali amministratori pubblici, aggiungendo che c’è stato un esodo biblico di cervelli, causa vuoto assoluto di prospettive professionali. Si tratta di chi avrebbe potuto crescere, e non è neppure nato alla politica. per cui oggi trovare persone nuove significa trovare improvvisatori di buona volontà, solo parzialmente mitigabili con “tecnici” che lavorano nella PA o nel privato che portino competenze amministrative. E’ però da dire che quanto a improvvisazione quelli che amministrano oggi sono difficili da battere.

    • Alduino ha detto:

      Alberto, Castelbuono è un paese meraviglioso per ragioni che lei non può percepire, non certo per come lo hanno ridotto i devastatori di cui lei è un autorevole supporter o addirittura componente, forse non proprio per convinzione quanto per disperata necessità. Per quanto riguarda l’improvvisazione e la mancanza di contenuti, nella sua parte politica c’è un assortimento davvero impressionante a partire dal capo in giù.

  2. Merlo ha detto:

    Volando con le ali della speranza, si rischia di fare la fine di Icaro.

  3. Elettore ha detto:

    Gent.ma Professoressa,
    Le auguro di cuore di essere eletta Sindaco, non tanto per lei, ma per il bene del nostro amato Paese.
    A chi lamenta la poca esperienza dico che è meglio un inesperto che vuole diventare esperto, magari facendosi collaborare da esperti, piuttosto che chi, millantando un’esperienza pluridecennale, ha fatto della politica il suo mestiere, circondandosi ad arte di figure che non lo possano mai contraddire, come è stato negli ultimi 5 tristi anni.

  4. Contadino ha detto:

    Cara professoressa Anna Maria , l’esperienza come da tu dichiarata nel video , ti comunica che da soli non si va da nessuna parte .

  5. Cittadino ha detto:

    Purtroppo l’umiltà di Antonio e Alberto fa capire la pochezza e la bassezza del livello politico castelbonese. Capisco che l’esperienza sia direttamente proporzionale agli incarichi professionali, poi però se il paese è a pezzi, non ci sono progetti e si persevera a copiare ed incollare senza capire i bisogni, questo ovviamente passa in secondo piano. Castelbuono ha la possibilità di archiviare i marpioni, gente che ha creato una professione (dx e sx) sulle spalle dei cittadini di Castelbuono. Aprirevi gli occhi e contribuite avanti i fatti, non con le parole. Tra il dire e il fare c’è da mezzo il mare.

  6. Esperienza ha detto:

    Purtroppo mi sarei aspettato un candidato sindaco con un po’ di esperienza politica. In politica non si può improvvisare niente. Non conosco nessun corpo militare che si affida a un militare semplice per comandare le armate.

  7. Scuole basse ha detto:

    Se vi piace un paese con le strade franate, con l’acquedotto colabrodo, con le scuole non agibili, senza cura del verde, senza posteggi, senza strutture sportive, senza teatro,…,ma con tantissimi tavolini e con la cultura rubata al bar, allora tenetevi a Mariuzzi!!! Ve lo meritate.

  8. Commenti ha detto:

    Caro scuole basse, fai la lista delle cose da fare in paese. Speriamo che tu abbia la bacchetta magica. Tra il dire e il fare c’è sempre di mezzo il mare…

    • il disco si è incantato ha detto:

      Cittadino e Commenti, “Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare”. L’abbiamo capito. Ora di’ qualcos’altro al posto di cambiare il nickname e ripetere le stesse scemenze

      • Esperto ha detto:

        Quale è la tua proposta? Cosa offre questo disco incantato. Parlare è arte leggera, trovare le soluzioni è il problema. I politicanti delle poltrone hanno paura, sicuramente nessuno glielo assicura il culo caldo. Le cose potrebbero cambiare e molti numeri non tornare. Spero per loro che siano consapevoli di quello che fanno.

  9. Ex Alunno ha detto:

    Le espressioni, “chiave moderna rivisitazioni” bla bla bla…non impressionano più nessuno…mi dispiace cara professoressa che abbiano scelto lei…non perché non è all’altezza me ne guarderei bene dal dire questa eresia…ma perché deve essere lei, persona perbene quale è, conosciuta e apprezzata dai tanti, ad immolarsi per fare un favore a qualcuno che…non lo merita…ormai è nel ballo e deve ballare…con i migliori auguri suo ex alunno…

  10. studente fuori sede ha detto:

    Annamaria i miei migliori auguri per il vostro progetto politico ,che come dice lei e in atto da 2 anni io sinceramente qualche domandina me la farei
    1)Siete coscienti che presentare piu di 2 candidati sindaci non fate altro che agevolare il sindaco uscente che ha gia espesso la volonta di ricandidarsi?
    2)Forse prima di dire che gia e un pezzo che fate politica bisognerebbe guardare i risultati raggiunti, quali risultati avete ??
    3)Quanto avete coivolto la comunita castelbuonese in questi anni ha partecipare a capire ,attenzionare scelte a volte scellerate da questa amministrazione attuale?
    4) Quanto siete innovativi nel metodo di fare politica ?
    Concludo ricordandovi qualche “battaglietta” che avete fatto con risultati a malapena insufficienti
    La scuola Mina Palumbo abbatuta dal nostro caro sindaco ,sicuramente vi chiedete che si poteva fare Risposta .Opporsi con tutte le forze quando si incomincio a parlare di questo progetto non a Natale con le ruspe sul posto allora bisognava mobilitarsi ,coinvolgere le mamme i cittadini le anime sensibili allo spreco di danaro publico ,raccogliere le firme fare sciopero anche a Palermo mi dispiace la stessa sorte tocchera la Cine tetro Le Fontanelle Altra piccola nota non vi sembra che la vostra maniera di fare politica e tale e quale quella dell’attuale sindaco??
    Vi auguro di portare un cambiamento a questa ormai triste stagione politica ma non dimenticate da soli non si va da nessuna parte ,anzi si fa piu danno che bene .

  11. Stavolta il mondo ti guarda ha detto:

    Bellissima notizia complimenti alla professoressa Annamaria, per il coraggio, la consapevolezza di dover dare il suo ONESTO contributo alla comunità di CASTELBUONO, che da anni ormai abituata a vivere solo di turismo mordi e fuggi, e lavoretti dati a destra e a manca per contentini vari e per tutto il resto noto alle cronache. Si mobiliterà!
    Vedo tanta grinta e voglia di fare, tanta gente stanca di vivere un incubo, un 20 ennio di oscurantismo, in attesa di una primavera di rinascita.
    E stavolta, CASTELBUONO c’è è presente è stanca ha voglia di cambiare, ha avuto tempo di riflettere, ha vissuto ed ha toccato con mano ciò che sono stati capaci di fare, gli amici del cerchio magico, di viaggi ambasciatoriali e da tuppuliata porta a porta. CASTELBUONO c’è ha voglia di cambiare, potranno essere 1,2,3,4 candidati ma i cittadini hanno la consapevolezza che sta storia avi a finiri, patruni e sutta ormai un ci né.
    Sicuramente c’è la consapevolezza, che in 20 anni, cani attaccati ne hanno tanti. Ma molti hanno tanti salviette gniutticati, che ci ni vorrà pruvula.

  12. Ugo ha detto:

    Ma per realizzare tutto ciò che è stato fatto da 30 anni ad oggi mi spiegate che esperienza ci vuole?

  13. CoCòRiTa ha detto:

    Congratulazioni Annamaria per questo progetto arduo, per motivi diversi ( non ultimo il superamento di una mentalità sessista). Hai tutte le carte in regola per giocare questa partita, per l”intelligenza e la lungimiranza, ma soprattutto per un disinteressato interesse per il Bene comune, finalità primaria del fare politica. La politica richiede anche un ” ricambio”… il fare politica non può e non dovrebbe incancrenirsi, seppure si è fatto bene; chi ha ricoperto la carica di primo cittadino dovrebbe avere la “grandezza” di saper lasciare un testimone, perchè fare politica è democrazia nel vero senso del termine, (demos). Anzi…. si può collaborare, condividere strategie, obiettivi, esperienza maturata… Fare politica dovrebbe essere res pubblica, non privata, partecipazione, arrichimento scambio….non prevaricazione…. Non voglio fare prediche e forse il mio è un modo di pensare utopistico, lontano da certe logiche di potere… Ma è questo quello che auguro al mio paese, seppure non vivo a Castelbuono… E’questo quello he mi auguro possa avvenire nel vicino maggio… Comunque vada è bello ancora credere che ci siano persone, che decise e risolute credano e sperano in un cambiamento. In bocca al lupo!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.