Incontro operativo a Geraci sulla problematica dei suidi

Forse ti piacerebbe leggere...

1 Commento

  1. Filippo botta ha detto:

    Quousque tandem abutere, Catilina, patientia nostra?
    Basta smettiamo.a con queste interlocuzione temporali al capezzale del paziente altrimenti sostituitevi ed incominciate a pagare i danni sia in termini concreti che con le responsabilità penali . Una volta nella pubblica amministrazione si mettevano i vincoli e poi si dovevano trovare i soldi per comprare i beni. Ci rivolgiamo a chi vuol mantenere a tutti i costi i suidi dentro il parco Comprate e mantenete quello che volete dentro il parco altrimenti lasciate sopravvivere chi ha investito tutto ed ha creduto alla salvaguardia dell’ambiente dentro il parco . Le parole non servono più vogliamo i fatti altrimenti si dimettano le organizzazioni che sovraintendono la conservazione ambientale esistente nel parco delle Madonie .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.