Incontro pubblico con gli operatori commerciali e la cittadinanza – indroduzione degli ecocompattatori

Forse ti piacerebbe leggere...

2 Commenti

  1. Garby ha detto:

    292 visualizzazioni e nessuno commento dei vari detrattori sull’operato dell’Assessore D’Anna. Ricordo questa estate la caccia alle streghe che, qualcuno, ha iniziato, perchè lo stesso non allacciava il casco. (cosa sbagliata per carità). Il bello del web è che tutto rimane scritto, come una memoria stabile, vera di quello che accade. Il Garby, ( il nome è simpatico…te lo fa piacere) non è solo uno strumento, ma è una piccola rivoluzione culturale, è quello che nessun’altro assessore ha mai fatto, neppure quelli che, nel passato più recente, sciorinavano dati e numeri per la gloria, (sena concretezza) della magia della raccolta differenziata a Castelbuono. Quella magia è stata surclassata dalla maleducazione che, a ragione o a torto, tutti abbiamo potuto vedere, nelle nostre strade sporche, per colpa di qualcuno…Ora perchè la rivoluzione funzioni, bisogna educare; prima educare e poi, magari, con il tempo…leggeremo con maggiore cognizione e verità i dati. Credo che questa sia la strada che, l’Assessore voglia perseguire, gli ultimi suoi comunicati vertono in questa direzione…(anche questi senza alcun commento, i detrattori saranno andanti ai Tropici)Buon lavoro Assessore!

    • Anonimo Veneziano ha detto:

      Susa ma di quale rivoluzione parli?
      In quel comunicato si parla di fidelizzazione della clientela e di ritorno di immagine dell’azienda, concetti dei quali ai castelbuonesi non interessa una cippa.
      Poi vedremo dove avrebbero intenzione di metterli, gli autocompattatori.
      Aspettiamo un attimo prima di declamare virtu’ inesistenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.