Isnello, revoca della cittadinanza onoraria a Mussolini e altre importanti delibere

Forse ti piacerebbe leggere...

6 Commenti

  1. Priorità ha detto:

    Adesso il Sindaco ha garantito la sopravvivenza di Isnello…

    Uno profondamente antifascista

  2. Aldo ha detto:

    E a Castelbuono?

  3. Giovanni e Giacomo ha detto:

    Adesso Andreuccio si dimetterà perché forse ha capito (?????) che là dentro non conta un kaiser.
    Però se si dimette cosa farà?

  4. Storico ha detto:

    Inviterei sindaco e consiglieri di Isnello a leggere lo scritto del Prof. Orazio Cancila quando anche a Castelbuono stavano per fare la stessa sciocchezza

  5. Angelo ha detto:

    Carissimo Sindaco e Consiglio Comunale, la storia non si cambia, la si studia per trarne gli insegnamenti e cercare di non commettere gli stessi errori. La storia di Isnello e delle sue scelte era scritta.

  6. Nicolo Piro ha detto:

    Cosa santa e giusta. Perché no, Castelbuono? Accanto proprio ai due Carollo ed altri gioielli offerti come esempi di moralità aile generazioni di domani? Sarà tutto da vedere.
    Benito Mussolini non pùo di certo appartenere a questi comuni d’ Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.