La Giunta Tumminello tra improvvisazioni, sarcasmo e suppliche

24 Commenti

  1. Utente ha detto:

    Al cittadino che non arriva più a fine mese non frega nulla dell’equilibrio di bilancio! Avete approvato l’aliquota massima e ne siete tutti responsabili! Quanto ai servizi essenziali troppo spesso sono già inesistenti quindi tanto vale toglierli. Tutti a mettere le mani in tasca al cittadino
    Siamo stufi!!

    • Maiodico ha detto:

      Di questo devi ringraziare il mago del bilancio.

      • Utente ha detto:

        No, ringrazio tutti! Senza il voto delle opposizioni non sarebbe passata la massima aliquota, non raccontiamo balle

        • Maiodico ha detto:

          Senza il voto delle opposizioni, il Comune sarebbe andato in default. Dopodichè, altro che non arrivare a fine mese………. ci dobbiamo lamentare con il sindaco. E’ lui che ha combinato questo disastro, purtroppo. E ne faremo le spese tutti, se non si mette argine a questa giunta. Non voglio fare polemica. Sono preoccupato, come lei e più di lei…….

  2. antonio ha detto:

    mi chiedo quali servizi ci siano.
    tagliate l’organico, abbiate per una volta coraggio di fare scelte CONTRO e IMPOPOLARI (A POCHI)piutto sto di mungere i molti per uan macchina che non ci possiamo più PERMETTERE.

  3. Tasse ha detto:

    Arginare il declino sociale ed economico dite?? E come? Permettendo che fossero ancora aumentate le tasse? Ma non vi vergognate tutti quanti?
    Cominciate a mandare a casa i fannulloni che nel nostro comune ce ne sono tanti, poi tagliatevi le indennità anziché fare macelleria sociale!

    Tutti uguali i nostri politici

    • Pietro Mazzola ha detto:

      Sig. Tasse, prima di tutto si qualifichi con nome e cognome, poi se pensa che i nostri dipendenti comunali siano dei fannulloni, si sbaglia di grosso. A nessuno piace avere aumentato le tasse, ma Lei non legge sicuramente i giornali non è a conoscenza dei tagli che lo stato e la regione fa nei confronti dei comuni, il Sindaco al proposito in consiglio ha letto un allarme lanciato dall’ANCI che denuncia lo stato di abbandono dei comuni da parte dello stato e delle regioni.

      • utente ha detto:

        e lei li legge i giornali? lei fa un giro per Castelbuono? ha visto quante attività chiudono? ha visto quanti giovani emigrano? ha visto la disperazione negli occhi di un padre di famiglia che per paura dei pignoramenti non sa più come fare la spesa per dar da mangiare ai propri figli?

        cosa vuole che ce ne freghi dei tagli di regioni e stato? non ci volevano degli scienziati per aumentare le tasse bastava un qualunque “attia tu”

        si parla di TASI per i servizi indivisibili del comune cioè quelle attività comunali quali l’illuminazione pubblica, la sicurezza, l’anagrafe e la manutenzione delle strade.

        per l’illuminazione pubblica si potrebbe pensare di accendere, dopo una certa ora, il 50% dei lampioni (uno si e uno no) anzichè aumentare le aliquote, quanto alla sicurezza la situazione in paese è sotto gli occhi di tutti per non parlare dello stato di manutenzione delle strade che sembrano un colabrodo.

        Dove vanno a finire i nostri soldi?

        e non venitemi a dire che la colpa è solo dell’attuale sindaco perchè TUTTI ne siete corresponsabili! in consiglio non siedo mica io

  4. Paglia e lana ha detto:

    Il sindaco, se non ricordo male, e’ ancora Tumminello. Chiedete a lui di fare scelte impopolari, di tagliare organico e di abbassare le tasse.
    E soprattutto, chi lo ha votato dovrebbe vergognarsi tanto , ma proprio tanto.
    Praticamente il paese e’ governato da un concorrente della “Corrida”. Ve la ricordate la trasmissione? Bene. Ora stanno mandando le repliche in diretta da Castelbuono!

  5. Elettore castelbuonese ha detto:

    E più semplice di quante pensate tutti,il sindaco deve avere coraggio e a fine anno mandare a casa , ma veramente a casa gli impiegati che non rendono nulla,e ce ne sono purtroppo molti.
    Abbi il coraggio di fare e la cittadinanza ne avrà vantaggio ,e il momento storico di agire a casa i FANNULLONI.

  6. CITTADINO ha detto:

    Più leggo il comunicato che i tre capigruppo hanno pubblicato e più mi viene il voltastomaco. Giustificare in questi termini l’approvazione della aliquota TASI al 2,5 per mille perchè l’assessore al bilancio nonchè sindaco fa l’attore istrionico,supplichevole, melodrammatico e quant’altro è veramente disgustoso. Sappiate che quando pagheremo la TASI al 2,5 per mille ci ricorderemo sia di un Sindaco che Castelbuono non merita,arrogante, che amministra senza una maggioranza, che non lo schiodi dalla poltrona manco con le cannonate, e di una opposizione connivente e che fa solo chiacchiere. Vi chiedo se pensate sia opportuno arrivare in questo modo a fine mandato o sarebbe il caso di dimettersi dal Consiglio Comunale e farla finita. Il paese attende un atto di coraggio.

  7. natale ha detto:

    Io non capisco niente di bilanci,ma una cosa voglio dire a tutti avrete sulla coscienza molte famiglie che già oggi hanno problemi ,dove è finito il buon senso il sig.Sindaco vi ha ammaliati e lo avete votato e ora che i nodi sono tutti giunti in una matassa indistricabile ,ora ci/vi morderemo le mani,bravo lui ,creduloni noi,all opposizioni tutta,abbiate la decenza di non commentare ma di fare per il bene dei nostri figli avete avuto la possibilità di agire,ma si sa ” U RE CONTRU A CURUNA UN CI PO GLIRI”.

  8. osservatore ha detto:

    bravi..bravi tutti bravi maggioranza ed opposizione dove sono stati fatti gli incontri per coinvolgere i cittadini nel bilancio…saro distratto ma un ni vitti manco uno …ne dalla maggioranza …e manco dalle minoranze ora facile e fare polemiche chiedo a tutti sforziamoci di cambiare questa maniera difare politica ..aspetto che fai male tu ca pua attocca a mia….coinvolgere alla partecipazione …saremmo tutti un po piu pronti ..non sterili polemiche ..buon lavoro …

  9. alessandro ha detto:

    VIA IL SINDACO E TUTTA LA GIUNTA!!!! quando cercavate i voti per il sig. sindaco la presidentessa Cucco allora mi disse con il suo fare gentile ” METTETECI ALLA PROVA” questi sono i risultati! non sapete amministrare andate a casa.

  10. Francesco ha detto:

    Ma i TRE MOSCHETTIERI non hanno promesso a tutti che avrebbero abbassato le tasse? Invece hanno abbassato la testa e hanno detto SI’. VERGOGNA. Ora hanno una chance, bocciare il rendiconto, e andare tutti a casa, è l’unico modo per salvarsi la faccia.

    • Macchè ha detto:

      Mi sa che non è come dici tu, Francesco. Se si boccia il rendiconto va a casa solo il Consiglio Comunale. Sindaco e assessori (cioè quelli che hanno provocato lo sfascio del paese) restano in carica fino a fine mandato, cioè per altri 2 anni e mezzo. Il commissario sostituisce solo il consiglio, purtroppo!!!

      • E nel buio ha detto:

        Ma prima o poi devono scaricarsi ho NO?

        • Macchè ha detto:

          Se per “scaricarsi” intendi che si devono levare di mezzo, non ci sono dubbi. Ma è più probabile che lo faranno con un consiglio comunale che li martella (sempre che non gli vota a favore come ha fatto adesso…) che con un commissario che gli fa fare quello che vogliono.

      • antonio ha detto:

        il commissario prefettizio sostituisce il sindaco

        • Macchè ha detto:

          Mi sono informato. Magari fosse così. Quello succede solo nel caso in cui il sindaco si dimette o viene sfiduciato dal consiglio.

  11. Pietro Mazzola ha detto:

    Venuto a conoscenza che a Pollina non avevano applicato la TASI, ero andato in tilt, pensavo che l’opposizione paesana forse aveva ragione. Poi la verità, la potete leggere in un articolo su Cefalù NEWS, a Pollina è vero, non hanno applicato la TASI, ma hanno aumentato di due punti percentuali (non per Mille) l’IMU. Cambiando l’ordine dei fattori il risultato non cambia. Allora mi sono rasserenato, la nostra delibera aveva le carte e i numeri in regola per essere approvata.

    • Utente ha detto:

      Sono i cittadini che non hanno i numeri ed i conti (correnti) in regola per pagare le tasse che ci propinate! Abbia almeno la decenza di non difendere l’indifendibile!

    • sincero ha detto:

      mi dispiace ,ma i dubbi li dovete avere e non solo l’amministrazione Tummminello , ma anche Cicero .I cittadini castelbuonesi pagano tutte le tasse più alte (IRPFcomunale, TASI ;E IMU)oggi,l’amministrazione tumminello non può fare nessuna scelta se non tagliare i servizi , il superfluo e controllare il territorio o aumentare le tasse) .
      Il sindaco di pollina può: aumentare l’addizionale comunale , aumentare l’imu seconde case.
      I pollinesi pagheranno sempre meno dei castelbuonesi, non perchè Magda sia più brava , per altri motivi ,che risalgono al passato
      inoltre volevo dirle che il cittadino non è tenuto a dire il nome ,ma le idee.

    • sincero ha detto:

      Da cittadino avrei preferito ,che Lei fosse in tilt non per sadismo , ma perché il dubbio porta sempre a studiare e a capire il fenomeno in profondità e non nell’apparenza.
      Qualsiasi problema può essere risolto se si individuano TUTTE le cause. Fatto ciò il politico sceglie il male minore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.