L’Arch. Ivano Guarcello risponde all’Avv. Polizzotto in merito agli interventi di efficientamento energetico nel giardino di San Francesco

9 Commenti

  1. Mizzica ha detto:

    Fuoco!

  2. Angela ha detto:

    Condivido e approvo ogni parola scritta dall’architetto Guarcello . Legalmente, peraltro, non si rinviene alcun tipo di violazione della normativa interessata.
    Avv . Angela Maria Fasano

    • Urbanista ha detto:

      cosa ne sa un legale di normative paesaggistiche, da sempre appannaggio esclusivo di tecnici e non di avvocati?
      Ha già esaminato gli atti?
      Excusatio non petita….

  3. Ultimo ha detto:

    Bravo Filippo

  4. MIMMO ha detto:

    Una delle molteplici cause delle cose che vanno male, o non vengono addirittura mai fatte! è dovuta alle troppe persone, enti, uffici, incompetenti delle specifiche materie che si ergono a pseudo competenti, tutto ciò è un danno alla cittadinanza altro che difesa del bene comune! per questo motivo vorrei complimentarmi con l’ arch. Guarcello per la sua esaustiva lezione di buona convivenza civile, la ringrazio e nel mio piccolo la sprono ad andare avanti

  5. Scempio ha detto:

    Arrivano le truppe cammellate, addirittura un legale che assicura la completa legalità (come se fosse lei a poterlo fare).
    Ma perché questa paura di un eventuale controllo della soprintendenza? Una maggiore trasparenza quieterebbe gli animi!

  6. Sbigottito ha detto:

    Un attacco personale anche un po meschino verso chi si preoccupa della tutela dei beni culturali castelbuonesi. Ha perso una occasione per tacere. Ben vengano i controlli degli enti preposti, i monumenti non possono essere deturpati da impianti di dubbia utilità! Perché non lo si realizzava altrove?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.