L’ARPA risponde all’on. Caterina Licatini (M5S) in merito all’impianto di Compostaggio di C.da Cassanisa a Castelbuono

Forse ti piacerebbe leggere...

5 Commenti

  1. Cristian cuccia ha detto:

    No vi aspettate niente ,vergognoso ce un schifo in quell’ impianto ,percolato, mezzi che scaricano fino a tarda sera ,mucchi di sovvallo sopra i parametri consentiti ,dove ti giri ti giri attorno al perimetro trovi rifiuti,hanno chiuso una settimana per cercare di camuffare lo schifo cospargendo calce da per tutto,e qualcuno era stato informato da me in persona sulle drammatiche situazione in cui versava l’impianto con foto e video gia nei primi di agosto vi dovreste vergognare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Legalità ha detto:

    1 La situazione è più complessa la discarica ha le vasche di stoccaggio che non vengono utilizzate non si sa perché eppure sono drenanti e dovrebbero raccogliere il percolato.
    2 Sembra che vi sia in discarica più materiale di quello che possa essere lavorato.
    3 il materiale lavorato e non, amnassato nel piazzale con le piogge percola nei pozzetti di raccolta acqua piovana che tramite un tubo che passa nel terreno sottostante la discarica di un privato scaricano tutto il percolato nel torrente sottostante tutto ciò non viene visto sempre dagli stessi enti preposti al controllo e con specifici compiti in materia ambientale né da gli altri enti preposti a vigilare.
    La questione puzza e dove cè puzza meglio non avvicinarsi.
    4 cade il sistema virtuoso dei rifiuti forse l’Arpa da settembre che controlla non si è accorta di nulla?
    5 È questa l’attenzione dei nostri amministratori sulla tutela della salute in primis dei cittadini e nei riguardi dell’ambiente?

  3. MeetUp MoVimento 5 Stelle Castelbuono ha detto:

    Ringraziamo il sig. Cristian Cuccia e l’utente “Legalità” per i vostri commenti. Riferiremo quanto da voi riportato in questo blog alla nostra portavoce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.