Le Madonie bruciano

9 Commenti

  1. Gioacchino Cannizzaro ha detto:

    A proposito: come mai è calato il silenzio sul piromane preso il mese scorso a Castellana? Mentre su altri episodi criminosi accaduti nel territorio si sono fatti i raggi x alle persone coinvolte, in questo caso non se ne è saputo più nulla.
    Era uno squilbrato? se non lo era, perchè lo ha fatto? quali possibili complicità, quali interessi?
    Penso siano questioni importanti, per sapere da chi il nostro territorio si deve difendere e quali contromosse si devono fare per contrastare questi terroristi (uso il termine di proposito).
    Intanto non ci resta che sperare che si plachi lo scirocco …

    • Vincenzo ha detto:

      si chiama strategia della tensione. L’incendio del bosco è un messaggio,in chiave mafiosa,anche in luce delle problematiche note circa la sussistenza della continuità della …cosa.

      ed è funzionale a chi dice:”LO VEDETE, NOI SERVIAMO!”

      • Alessandro ha detto:

        Mi chiedo il perchè ancora la regione o l’ente parco delle madonie con tutti sti casi di incendi che ci sono ,perchè non si decidono a mettere un impianto di videosorveglianza di tutta l’area delle madonie con telecamere piazzate in tutti i punti , aspettano che parta a fuoco tutto il parco, un intero paese o una città per farlo? aspettano che succeda una tragedia di quelle grosse e gravi per prendere provvedimenti?

        • Le telecamere di video sorveglianza all’interno di un bosco non sono fattibili! Perché invece non facciamo circolare di più, anche di notte magari “chi di dovere”, pagato regolarmente, a tutela? Oppure mettiamo in regola tutti quegli operai forestali più esperti e qualificati e gli affidiamo questo compito? Responsabilizziamo e non assistiamo soltanto!

          • Antonio i ha detto:

            guardi anche ad 1 persona ogni 10 ettari …non basterebbe niente

            è un fatto culturale, finchè a qualcuno CONVERRA’ creare il BISOGNO l’incendio continuerà. senza più convevnienza, i casi si ridurranno drasticamente

          • Alessandro ha detto:

            ma non credo che non siano fattibili ,e se ci fossero ,lo voglio vedere poi se sti cretini di piromani ,si permettono di accendere fuochi!!!

  2. Rosario Mazzola ha detto:

    @ Alessandro: perchè mentre le Madonie bruciano loro sono “impegnati” a sponsorizzare O’ Scià di Claudio Baglioni a Lampedusa.

    • Alessandro ha detto:

      ee e quindi non si fa nulla per fermare tutto questo schifo? ma che discorsi sono ? allora le cose devono sempre andare così a vita ,perchè loro sono impegnati a sponsorizzare O’ Scià di claudio baglioni a lampedusa ? dobbiamo permettere che questi cornuti e bestie di piromani ,(perchè lo sono rispetto agli animali ,perchè gli animali ragionano meglio di loro )incendiano un ‘intero parco ?

  3. castelbuonese ha detto:

    Non potendo prendersela con chi è realmente responsabile viene facile lanciare i propri improperi contro gli enti che, sulla carta, dovrebbero prevenire questi episodi. Non c’è dubbio che tutti questi incendi in contemporaneo si potranno spiegare con difficoltà invocando il solo intervento del caso, evidentemente ci sarà un altro fine. Se poi questo fine dovrebbe essere ricattatorio sarebbe ora che lo stato con le sue istituzioni (procura dell repubblica, carabineri, guardia di finanza, ecc…) provvedesse da un lato a verificare se le persone pagate da noi (dirigenti, direttori, funzionari e passacarte, operai stagionali) hanno lavorato seriamente, hanno pagato le tasse e se non fanno altri lavori. Tutti hanno il diritto di rivendicare civilmente le proprie ragioni e possono anche ricevere solidarietà. In questo modo si può dare solo un attestato di imbecillità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.