LE PAURE DELL’AVV. POLIZZOTTO

Forse ti piacerebbe leggere...

6 Commenti

  1. Tsunami ha detto:

    Se non è dichiarazione d’amore questa….

    Che poi , come sempre la vecchia classe politica è tipicamente ed ostinatamente auto-referenziale! Vede solo se stessa! E Quando si afferma che:

    “l’unica vera novità del panorama politico attuale è rappresentata realmente dalla Lista del Presidente Crocetta”

    Esprime tutta la cecità e la presunzione di una classe politica che vede solo se stessa e soprattutto il proprio interesse! Ma prevedo mare mosso….molto mosso!!!

  2. lory ha detto:

    bravo sindaco.inizia a conoscere la gente..

  3. don Abbondio ha detto:

    è curioso che l’incipit del post somigli vagamente a quello di questo articolo.
    http://www.lastampa.it/2012/12/09/cultura/opinioni/editoriali/le-paure-di-chi-ci-guarda-da-fuori-D4cyyHRXinRVi5tG4x82LM/pagina.html
    è -come direbbe qualcuno del gruppo 2001- disdicevole! manco fosse stato scritto da un ortottero qualunque.

    poco comprensibile appare il nesso tra la sua appartenenza al centro e chi debba scommette sui “reali giacimenti ovvero arte, cultura, turismo, enogastronomia e ambiente, risorse per sempre”.
    Usare il verbo scommettere mi sembra una scelta molto infelice. Si scommette per divertimento -talvolta pure in politica- e di sicuro non per risollevare le sorti o per alleviare le sofferenze di una parte della popolazione, della quale lei non fa parte.

    Mi aspettavo molto di più da lei.
    Mi permetta quindi di sintetizzare il suo pensiero con una frase di Laing Hancock: “il modo migliore di aiutare i poveri è non diventare uno di loro”.

    • Balanzone ha detto:

      Nel 1983 un professore di Harvard fece uno studio sul linguaggio utilizzato da Reagan nei discorsi ufficiali e venne fuori che, in massima parte, le cose dette dal Presidente erano stralci di dialoghi dei suoi film degli anni ’40 e ’50. Ora Tumminello non è Reagan e i dialoghi dei film interpretati da Reagan non sono certamente gli articoli di Gianni Riotta ma una cosa del genere ci mancava. E’ proprio il caso di dire: c’è l’opra!

  4. Provaprovata ha detto:

    Siamo alla frutta! Cicero sconosceva l’italiano, ma aveva i concetti. Tumminello non ha né l’uno né l’altro.

  5. Ardito ha detto:

    Non entro nel merito delle valutazioni politiche riassumibili nel classico: “Scendere dal carro dei perdenti e saltare sul carro dei vincitori” ma quello che trovo veramente riprorevole è l’invito che il Sindaco rivolge all’Avv. Polizotto di: “…caro avvocato non si senta sminuito dall’impegno del Sindaco verso il governatore regionale, ma si impegni nel comune interesse per la Sicilia e perchè no per la nostra comunità…”.Il nostro Sindaco finge di non sapere che se è stato recuperato il finanziamento per il Teatro le Fontanelle è grazie all’impegno all’Avv. Polizzotto. Di ciò ne ha dato merito più volte pubblicamente il Vicesindaco Ing. A. Capuana ma anche il Presidente Crocetta in visita a Castelbuono cosi come puntualmente riportato nell’ultimo numero di “Supra u ponti”. Il nostro Sindaco non ha avuto neanche una parola di ringraziamento al riguardo ma anzi, invita l’Avv. Polizzotto ad impegnarsi per la nostra comunità. Caro Sindaco se non può dare ci dia almeno un pò di onestà intellettuale !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.