Le riflessioni della Consulta Giovanile di Castelbuono sul progetto di ristrutturazione dell’ex Cine-Teatro “Le Fontanelle” in sei punti

Forse ti piacerebbe leggere...

4 Commenti

  1. Litterio ha detto:

    Come mai questa consulta giovanile in tutto questo bla,bla e ancora bla, non fa alcun riferimento alla strada da costruire, lato Madre Catena per capirci. Forse che essendo giovani, ma non credo proprio, non sapete che non c’è mai stata nessuna strada, e che un privato se solo portasse via una pietra finirebbe denunciato. Giovanotti voi pensate al pane che la mortadella la porto io. E nei periodi giusti porto anche a testa e turchi, i sfingi e i taralli al vino però ci pensate voi. E facciamo festa in onore vostro e di chi da un teatro vuole farne un uso indiscriminato. Che ne dite?

  2. Utente ha detto:

    Intervento apparentemente imparziale che ad entra ed esci sembra voler favorire entrambe le parti interessate. In realtà molto furbo, soprattutto la chiusa finale in cui dopo aver dato “na botta o chicchi e na botta o timpagni” in realtà come Ponzio Pilato se ne lavano le mani.
    Lasciano intendere di poter essere la generazione migliore ma in realtà appaiano già vecchi piccoli democristiani.
    Abbiate il coraggio di prendere una posizione.

    Post Scriptum

    Come dice Litterio pendete posizione su tutto! Non su ciò che vi conviene.

  3. Puppino ha detto:

    i commenti soprano centrano perfettamente l’idea che il lettore medio si fa dell’articolo di cui sopra!

  4. Ncolo Piro ha detto:

    Non perdano tempo anche loro nel parlare di ristrutturazione, Sarebbe una bestialità, oltreché impossibile. Soltanto a Castelbuono potrebbe essere possibile. Diano un’ occhiata alla mia proposta sz:

    http://www.facebook.com/nicolo.pito.161
    e
    https://teorico.eu
    Categoria: Progetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.