L’Ulivo chiede le dimissioni del Sindaco

Forse ti piacerebbe leggere...

12 Commenti

  1. senza parole bis ha detto:

    veramente senza parole. semplicemente ridicolo. siete alla frutta.

  2. Ultimo ha detto:

    Voi sempre a buttare fango come dichiarato dal primo insediamento, ma propositi oltre la continua richiesta di dimissioni mai….. Se siete così convinti dimettetevi, voi. Visto che non riuscite a digerire, le ultime elezioni, visto che continuate a buttare fango, visto che non avete avanzato una proposta in consiglio, tranne il complotto di caduta del Sindaco.

  3. Vincenzo ha detto:

    Quante bugie. Quanti falsi proclami. Ma di cosa stiamo parlando?
    Scrivete: “Castelbuono si è sempre contraddistinto per aver messo a disposizione del comprensorio idee e progetti, condividendo con altri pure i finanziamenti”. Ma dove? Ma quando?
    Basta leggere il cartello di cantiere dell’ex Teatro Le Fontanelle per vedere quanto nulla sia stata in passato la presenza del Comune di Castelbuono in progetti sovracomunali. Infatti dalla lunga lista di professionisti elencati nel cartello di cantiere, a parte il nome del progettista, non c’è il nome di un tecnico del nostro Comune. E’ una vergogna infatti che quando si è costituito l’ufficio del PIST (formato dai tecnici dei comuni del comprensorio), il sindaco di allora (n.b. non Tumminello) non sia stato capace di inserire un tecnico del Comune di Castelbuono. Il secondo comune per numero di abitanti delle Madonie, si trova quindi con nessun tecnico all’interno dell’ufficio PIST. È stata questa dunque la grande rilevanza della passata amministrazione in ambito sovracomunale? Ma fatemi il piacere! Abbiate almeno la dignità di ammettere i vostri errori o almeno di starvene zitti

  4. Aspetta e Spera ha detto:

    Aspetto un contraddittorio a quanto affermato sopra da Vincenzo

  5. allibbito ha detto:

    Fiasconaro è senz’altro più patetico di quei cantanti degli anni 50 e 60 che ogni tanto appaiono in televisione sempre più bolsi e pieni di rughe cantando sempre la stessa canzone. Ma nell’associazione sant’Anna niente possono fare per lui?

  6. elettore PD ha detto:

    ma l’ulivo ce l’ha il candidato sindaco?
    non è che si dimette questo e cadiamo dalla padella alla brace?
    Una risposta prego.

  7. Bartolo ha detto:

    Con tutto l’esercito del reddito zero, hai voglia di candidati………..

  8. jesuischarlie ha detto:

    Ho votato Antonio Tumminello a sindaco di Castelbuono, nell’ormai lontano 2012. L’ho votato perché speravo in un cambiamento. Gli ultimi anni di Mario Cicero, cui va riconosciuto il merito di avere portato Castelbuono ad alti livelli…certamente non erano stato di “quel” livello. E così nella logica dell’alternanza democratica, ascoltando i comizi e guardando la gente che i contraenti alla carica di Sindaco, di cui si erano circondati, quella più “perbene” mi è sembrata quella del candidato Antonio Tumminello. Mi sono accorto ben presto che il primo cittadino, fremeva non nell’amministrare ma, nel far si che il potere fosse solo e sempre nelle sue mani. Mi sono sbagliato e oggi, quando il capogruppo Fiasconaro scrive, leggendo i commenti mi accorgo di come sono sempre incentrati, così come fa il Sindaco con chi gli è contrario, sempre e solo contro la persona e mai argomentando i fatti. Su quello che scrive Fiasconaro, si può essere d’accordo o meno, però sono fatti. E’ un fatto che Castelbuono non ha più suoi rappresentanti negli organi sovracomunali dove si decidono le sorti dei progetti di finanziamento. E’ un fatto che, mentre Tumminello ha sempre sbandierato di essere un super consulente, non è stato mai in grado di portare in tempo utile il bilancio in Consiglio comunale, anzi ha sempre dato la colpa alla Regione, al Governo centrale…ai tagli…non prendendosi mai la responsabilità. E’ un fatto che ha allontanato la gente perbene di cui parlavo prima, per circondarsi del nulla. E’ un fatto che ha demolito la mensa scolastica. E’ un fatto che sia stati azzerati il sociale e la cultura. Ed è un fatto molto grave che né lui né tanto meno i suoi assessori hanno mai prodotto nessun progetto per il nostro paese. Il nuovo sindaco si troverà senza lavori pubblici o altri progetti finanziati. Vive solo di apparenza questa Giunta. Mi dispiace doverlo ammettere ma è così. Quindi, guadiamo più al merito dei fatti e non alle invettive personali. Fiasconaro, ripeto a ragione o a torto, fa la sua parte, quella dell’opposizione politica e di merito ai fatti, salvo qualche scivolone, come quello delle bandiere o del mancato invito alla processione di Sant’Anna. Nessun altro scrive, legge, studia. Il tanto osannato per intelligenza politica e culturale Peppe Genchi, a proposito va ancora in Consiglio comunale? L’Ex Sindaco è troppo impegnato con il turismo per cercare di salvare Castelbuono. Aspetta come solo i vecchi lupi sanno fare, il momento giusto. Il Capogruppo di NCD ha la testa solo al calcio, regge una situazione a dir poco imbarazzante con la sua collega, la voltagabbana Cucco e nulla più, senza prendere misure morali e politiche adeguate a quanto accaduto. Il Gruppo misto, dopo essere stato accontentato con la carica di Presidente del Consiglio a un’esperta, in sostanza è sordo e silente. Per non parlare della collassata Castelbuono in Movimento… E poi, lasciano pensare tutti questi commenti che portano gli stessi errori di sintassi… e solo sempre e solo dalla parte del Sindaco e della inesistente Giunta. Spero di non sbagliarmi ancora una volta, ma tra un paio di anni, troveremo un paese più che ridotto alle macerie. Spero anche, che la Redazione pubblichi questo commento che non mi pare ingiurioso, come altri hanno fatto prima di me.

    • Pioggia ha detto:

      Ho votato Antonio Tumminello a sindaco di Castelbuono, nell’ormai lontano 2012. L’ho votato perché speravo in un cambiamento. Nel senso che togliesse un altro e mettesse me. Lo ha fatto ed è stato bravo. Poi quando ha tolto me e ha messo un altro ancora mi sono incazzato come un animale. E questo sì che è un fatto, anzi l’unico fatto.

  9. Aldo1 ha detto:

    Mamma mia Fiasconaro quanto sei petulante, noioso ma piantala, e poi certo che ci vuole una bella faccia tosta a chiedere le dimissioni da parte di uno, la cui presenza in consiglio, risale alla notte dei tempi.

  10. Ivan Schimmenti ha detto:

    Jesuischarlie nella mia prossima futura macchina amministrativa pensavo bene di potenziare l’ufficio di Pubbliche Relazioni e TU mi sembri la persona adatta a coprire il ruolo di Team Principal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.