// Funzione per gestire la ricerca dei commenti add_action('init', 'custom_comment_search'); function custom_comment_search() { if (isset($_POST['action']) && $_POST['action'] == 'custom_comment_search') { $search_term = isset($_POST['comment_search']) ? sanitize_text_field($_POST['comment_search']) : ''; $search_type = isset($_POST['search_type']) ? $_POST['search_type'] : 'content'; if (!empty($search_term)) { $args = array( 'status' => 'approve', // Mostra solo commenti approvati 'search' => $search_term ); if ($search_type === 'author') { // Modifica la query per escludere i commenti con autore che corrisponde al titolo del post $args['search_columns'] = array('comment_author'); $args['post_author__not_in'] = get_posts(array( 'fields' => 'ids', 's' => $search_term, 'post_type' => 'post', 'post_status' => 'publish' )); } $comments = get_comments($args); // Output dei risultati della ricerca if (!empty($comments)) { echo ''; } else { echo 'Nessun commento trovato.'; } } else { echo 'Inserisci un termine di ricerca.'; } // Blocca l'esecuzione ulteriore di WordPress exit; } } L'Ulivo per Castelbuono esprime solidarietà al popolo francese

L’Ulivo per Castelbuono esprime solidarietà al popolo francese

“In queste ore di terribile dolore per la Francia, sentiamo il dovere morale di manifestare vicinanza e solidarietà con il popolo francese e le sue Istituzioni, e di confermare ancora una volta l’impegno delle nostre comunità a contrastare ogni forma di violenza, intimidazione e intolleranza. Per questo l’ANCI invita tutte le amministrazioni comunali a esporre sui propri edifici le bandiere a lutto, accorpandole con il vessillo francese”.
L’ha affermato il presidente dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, Piero Fassino.
Il nostro Comune non potrà aderire a tale tangibile iniziativa di solidarietà. Dopo qualche mese dal trasferimento della sede municipale nel palazzo di via S.Anna, e perfino dopo qualche settimana dall’inaugurazione ufficiale del palazzo municipale ristrutturato, non sono state collocate le bandiere della Repubblica Italiana, dell’Unione Europea e della Regione Siciliana, che devono essere esposte sul prospetto del municipio.
Tale circostanza, oltre ad essere violazione di alcune leggi, denota l’assente sensibilità istituzionale del Sindaco e della Giunta in relazione al rispetto dei simboli della Repubblica e delle altre Istituzioni dell’Unione Europea e della Regione Siciliana.
Noi pensiamo che dal momento del trasferimento della sede municipale, un minuto dopo, sarebbe stato doveroso adempiere alla collocazione delle predette bandiere ed invece nulla è stato fatto finora, dopo qualche mese. Se vogliamo favorire la crescita civica della nostra comunità ed in particolare dei giovani, servono piccole azioni e piccoli segni, non proclami e condivisioni retorici e vuoti sul piano della testimonianza. E’ la stessa insensibilità culturale che ha portato la Giunta a non ricollocare le bandiere della Repubblica e quella della Pace sui pennoni posti ai tre ingressi del paese che, lo vogliamo ricordare, sono stati dedicati a tre personalità che hanno avuto assegnato il nobel per la pace. E tuttociò senza alcuna comunicazione circa le motivazione, nell’assoluto silenzio.
Nel nostro piccolo, desideriamo partecipare all’iniziativa promossa dall’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani modificando la copertina della pagina facebook ed introducendo l’immagine delle bandiere delle Repubbliche Italiana e Francese.

L’Ulivo al Consiglio Comunale di Castelbuono

Fonte: facebook

Iscriviti per seguire i commenti
Notificami

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
9
0
Cosa ne pensi? Commenta!x