Madonie, respinto il ricorso di Pizzuto. Legambiente: “Nei Parchi troppe nomine clientelari”

Forse ti piacerebbe leggere...

3 Commenti

  1. avvelenato ha detto:

    “mia madre non aveva poi sbagliato a dir che un laureato conta più d’ un cantante.”

    http://livesicilia.it/2013/09/06/una-laurea-non-valida-e-conseguita-in-sei-mesi-nuove-accuse-del-governo-a-pizzuto_368903/#.UiohIqWvYlQ.facebook

    agghiacciante!

  2. Sconcertato ha detto:

    Gran bella notizia, e bene si siamo nelle mani di gente arrogante incompetente, che in 20 anni non ha saputo neanche creare un posto di lavoro, incapace di gestire un patrimonio, tra l’altro ereditato di chi senza studi, ha saputo conservare la natura, parlo di Pastori, Boscaioli, e di tutta quella gente che viveva rispettando, il nostro territorio. Da venti anni da quando si è istituito il parco sono aumentati i divieti, ed i problemi, uno tra tutti la devastazione del territorio da parte dei suidi, dei daini e delle capre selvatiche, sentiamo solo chiacchiere e conferenze, il territorio risulta abbandonato, i danni nessuno li paga e ben 80 persone sono stipendiate dall’ente Parco delle Madonie. Ci vorrebbero 20 anni di Crocetta per ragionare la cosa…… Ente inutile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.