Mario Cicero: “archiviata la denuncia sull’utilizzo dell’autobotte”

Forse ti piacerebbe leggere...

12 Commenti

  1. Deputato ha detto:

    Si vede che gode dell’immunità parlamentare.

  2. 12 stipendiati ha detto:

    il tempo fu galantuomo anche con le persone che lui denunciò nel 92, che si fecero la galera e che furono assolti perchè il fatto non sussisteb6banni dopo

  3. Congratulazioni ha detto:

    Aspettiamo Pal..amara che canti qualcosa uscirà fuori prima o poi. Rimaniamo in attesa di notizie su amianto, gare, pietre del castello, uso di auto blu, laghetti, ecc..

  4. qualunquemente ha detto:

    Allora voi volete a gue….

  5. Buona novella ha detto:

    Finalmente una buona notizia apprendere che a Castelbuono si può circolare alla guida di un mezzo non revisionato e senza patente

    • Abusivo ha detto:

      Come nel Far West o a Scampia. Comunque “un zelante” cittadino non credo fosse “al soldo” di qualche consigliere, sono altri quelli che guadagnano con la politica.

  6. Antonio ha detto:

    il comunicato, come al solito, evidenzia l’assoluta ignoranza amministrativa e in termini di diritto, mescolando illeciti e sanzioni amministrative e contravvenzioni di rilievo penale. il sig.Sindaco è pregato, nei comunicati, di essere chiaro o farseli scrivere da qualcuno che ne capisca, piuttosto che pensare che i cittadini abbiano tutti una cultura media che si esprime nella ricetta dei cuddruri fritti. Ovvero: se all’esposto del cittadino (legittimo) è seguito l’intervento dell’Arma dei CC, l’ufficiale di polizia giudiziaria ha elevato un verbale. Se è finito in procura della Repubblica, allora si parla di contravvenzioni di rilievo penale. Bene, siete andati in giudizio e l’avete spuntata. Però NON E’ VERO CHE LA PREFETTURA E’ STATA CONDANNATA ALLE SPESE, non racconti balle. Perchè uno..la prefettura irrora sanzioni amministrative, e due la prefettura ha l’avvocatura di Stato in giudizio.
    Quindi per favore se deve raccontarla la racconti giusta, non la versione di propaganda da regime comunista. Quindi tenga distinte le due cose, dato che facendo il sindaco avrebbe il DOVERE di conoscere un po’ di DIRITTO.
    al giudice di pace avete risolto la sanzione amministrativa.
    la procura della repubblica ha invece archiviato la notizia di reato (PENALE) per ragioni ignote (forse vi ha ammessi alla formula “per la particolare tenuità del fatto…” dato che sono intasati di procedimenti. Si rappresenta che la responsabilità penale è PERSONALE.
    CE LA RACCONTI TUTTA. PER FAVORE. In ultimo le voglio far presente una cosa. AL momento sarete anche vittime della HYBRIS del potere, ma dovete accendere un cero a S.Anna, perchè far guidare un mezzo non revisionato a uno senza la patente corretta se fosse successo qualcosa erano veramente guai, per chi , sconsiderato, si trovasse a guidare e per la PA che ne rispondeva. Pensi, prima di emettere comunicati. èun consiglio che dovrebbe darle il legale che avete nominato (o che ha nominato, per quanto sopra). perchè non procede all’ostensione di tutti gli atti, invece che fare comunicati quantomeno imprecisi?

  7. Maestra Giovanna ha detto:

    http://www.maestragiovanna.it/wp/wp-content/uploads/2016/01/REGOLE-USO-ARTICOLO-DETERMINATIVO-e-INDETERMINATIVO.pdf
    Da oggi iniziamo, ad uso del Sindaco, un corso accelerato di grammatica, per metterlo nelle condizioni di esprimersi in corretto italiano. Cominciamo con l’uso degli articoli. Seguirá il corso di sintassi.
    Basta copiare il link della Maestra Giovanna.
    Non è mai troppo tardi…..

  8. Utente ha detto:

    Quel che peggio è che da questa nota può passare il cattivo messaggio che si possa portare un mezzo senza averlo revisionato.
    Pertanto plaudo ad Antonio per il suo commento.
    Il problema è che non vengono pesate le parole e ciò è gravissimo!

  9. scampau a Scampia ha detto:

    ma lui pensa di parlare sempre ai soliti quattro intellettuali di sinistra che danno il senso della qualità della sua parte politica

  10. maestri povero ha detto:

    “Un zelante cittadino”… Siamo riusciti a far rivoltare nella tomba il maestro Librizzi e tutta l’onorata categoria!

  11. Luca Martorana ha detto:

    Mascheramenti e Palamarate, in cerca di consensi, mentendo spudoratamente sapendo di mentire.
    Risuona la notizia dalla pagina facebook dell’ illustre primo cittadino, cit; “che rende onore all’impegno dell’amministrazione comunale. Grande vittoria per aver giustificato l’uso di un mezzo senza revisione e senza che il conducente utilizzasse lo stesso, senza idonea patente di guida. Ma partiamo dal sabato 4 novembre 2017, quando dopo un dibattito in aula consiliare, il Sindaco decreta di non prelevare acqua dal fiume Vicaretto dichiarando che eravamo in crisi idrica, sentenziando di spegnere i motori allocati nel fiume. (niente di più falso). Dal 4 novembre giornata di elezioni elettorali, si assiste per le vie del paese a un trasporto porta a porta di acqua, in case, ristoranti, bar, attività commerciali per sopperire ad un ipotetica carenza idrica. Ovviamente lungimirante e di grande riscontro l’azione svolta se mai vi fosse stata la reale carenza idrica. Veda se fossi assoldato da qualche consigliere avrei SPREMUTO LO STESSO per verificare i consumi elettrici, del contatore dedicato ai motori che tirano acqua dal fiume proprio, per farle vedere che lei non ha mai spento gli stessi, e che conseguentemente, in meno di 24 ore venendo a mancare, l’immissione in rete di acqua dal fiume il paese poteva rimanere a secco, giustificando il suo agire.
    Quindi dal 4 novembre 2017 per tutto il periodo a seguire era palese vedere lo stesso camion lo stesso autista e anche l’illustrissimo PRIMO CITTADINO GIRARE PORTA A PORTA. Torniamo al fatto di girare porta a porta per garantire un servizio se mai vi fosse stata la reale necessità!!! Per erogare acqua sicuramente utilizzata da ignari esercenti per cucinare preparare vivande… che la stessa poteva forse servire solo per tirare lo sciacquone del WC bisognava attenersi a un semplice regolamento DECRETO LEGISLATIVO N.31 DEL 2001, AL DECRETO MINISTERIALE 174 DEL 6 APRILE 2004 E NELLO SPECIFICO ALLA LEGGE 1045/39INTEGRATO DAL DECRETO LEGISLATIVO 2 FEBBRAIO 2001. In più essere in possesso delle adeguate autorizzazioni sanitarie. Certo, cantar vittoria e cosa facile, sappiamo benissimo che circolare senza revisione comporta una semplice sanzione cosi come non avere la patente. Sicuramente dopo aver visto bar ristoranti e varie attività alimentari lavorare con acqua del sindaco, trasportata con un mezzo fatiscente, senza requisiti minimi igienico, sanitari trovarsi davanti una pizzeria e vedere lo stesso che rifornisce il locale con manichettte logore, conoscere lo stato della cisterna sporca arrugginita, utilizzata per prelevare acqua dal fiume o abbiviraturi in occasione di incendi ecc…. Mi fa saltar la palla al balzo. Chiedendo spiegazioni anche al dirigente del settore che cit. risp. IO NON SONO A CONOSCENZA PER ME QUELLO è UN MEZZO “NON” IDONEO A TRASPORTARE ACQUA MA SOLO UN MEZZO ANTINCENDIO. Be da li nasce una segnalazione al Maresciallo dei Carabinieri tramite una telefonata. SICURAMENTE CARO SINDACO CICERO non era accertare se l’impiegato del comune avesse la patente, o il mezzo la revisione. Lei ha scritto nei giorni a seguire peste e corna sul mio conto su GDS, blog, facebook ed io mi sono recato serenamente in Commissariato a Cefalù. Non voglio entrare in merito all’attività svolta da chi è intervenuto, se è stata chiamata l’ASP se ha dimostrato solo che sia stato un intervento unico, ma chi doveva vigilare sulla nostra salute aveva un quadro chiaro della situazione anche ad occhio il mezzo non aveva una botte in ACCIAIO meno che mai le dovute autorizzazioni. Qui il problema è uno LEI DEVE CAPIRE SE RISPETTARE LA LEGGE LE REGOLE O CONTINUARE COME Sa FARE A NON ESSERE NE CARNE NE PESCE. AL POSTO DI GIUSTIFICARSI ADDUCENDO COLPE AL SOTTOSCRITTO LASCIANDO CITTADINI SENZA ACQUA AVREBBE POTUTO CHIEDERE MEZZI ADEGUATI ALLA PROTEZIONE CIVILE DARE INCARICHI VISTO CHE LI SA DARE BENE, A UN PRIVATO, RISOLVERE IL PROBLEMA. Ma ad oggi ancora GIRA IL PAESE CON IL SUO FURGONCINO PORTANDO ACQUA A DESTRA E A MANCA. Stia sereno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.