NCD: “nomina degli scrutatori per le elezioni Europee tramite sorteggio con precedenza a lavoratori disoccupati e inoccupati”

Forse ti piacerebbe leggere...

32 Commenti

  1. MoVimento 5 Stelle Castelbuono ha detto:

    Ringraziamo il Presidente e il Vice-Presidente del Consiglio Comunale Gian Clelia Cucco e Fabio Capuana per aver preso in considerazione la Proposta di affidare il ruolo di scrutatori a disoccupati e soggetti economicamente disagiati. Che come è possibile constatare a questo link https://www.facebook.com/media/set/?set=a.612174378865301.1073741833.369214826494592&type=3 in data 03/04/2014 avevamo inoltrato al Sindaco e l’intero arco consiliare.

    Ci auguriamo pertanto che tale proposta sia accolta e resa esecutiva per le imminenti e successive tornate elettorali, in maniera trasversale.

    MoVimento 5 Stelle Castelbuono

  2. Pietro Mazzola ha detto:

    Cari colleghi consiglieri, io dissento della vostra proposta. Io oltre ad essere consigliere comunale ed avere GIURATO AL RISPETTO DELLE LEGGI,sono anche componente della commissione elettorale comunale.
    La legge n.95 del 08 marzo 1989 prevede che possano essere inseriti nell’albo degli scrutatori di seggio a) coloro che siano iscritti nelle liste elettorali e b) coloro che abbiano assolto agli obblighi scolastici, cioè tutti. La norma non prevede deroghe e i componenti della commissione elettorale non hanno alcun potere discrezionale per cambiare questa legge. Lo scrivente per il RISPETTO DELLA LEGGE avrebbe non poche remore ad adottare una procedura nella scelta degli scrutatori diversa da quella prevista.
    Poi dovete sapere che tutti gli iscritti all’albo nutrono delle aspettative e basta uno soltanto che non condivide un operato diverso dalla norma a far scattare una denuncia, e io, come penso anche gli altri componenti della commissione, non ci sto.
    Spiace constatare che la proposta provenga da RAPPRESENTANTI DELLE ISTITUZIONI. Noi che ricopriamo queste cariche istituzionali dobbiamo infondere nei cittadini la fiducia nelle istituzioni. In questo modo, con queste proposte non accoglibili dall’Ufficio competente, si creano nei cittadini, che purtroppo vivono una fase di assoluto disagio, delle illusioni e aspettative, con la conseguente DISAFFEZIONE NEI CONFRONTI DELLE ISTITUZIONI E DELL’UFFICIO che non ha fatto propria queste “fantasie”.
    BUONA PASQUA
    Pietro Mazzola – Consigliere Comunale di maggioranza.

  3. Daniele Di Vuono ha detto:

    Io non vorrei contraddire il consigliere comunale Mazzola ma comuni come Terrasini, Tito (PZ) e città come Torino (Ragusa lo farà tra qualche giorno) hanno deliberato previo criteri prestabiliti e presentazione di apposite domande e sorteggi quanto riportato nella proposta in oggetto (Se vuole posso fornirle gli avvisi pubblici).

    Mi chiedo a questo punto quali sono le difficoltà legali riscontrate, e se a questo punto quanto, i comuni che hanno adottato e a breve adotteranno questa proposta, stanno facendo di illegale?

    Come inoltre non ritengo in maniera assoluta, che questa sia una forma di illusione, anzi tutt’altro, potrebbe essere un segnale di riavvicinamento e interesse nei confronti di tutti cittadini (pur sapendo che non sia una panacea di tutti i mali)

    Ci auguriamo pertanto, che dopo le dovute verifiche e soluzioni si possa arrivare a un ragionevole fine, nell’interesse di tutti.

  4. Giuseppe ha detto:

    Tutto questo lo fate per interesse dei cittadini disoccupati/inoccupati o per la campagna elettorale per assicurarvi voti per i vostri rispettivi partiti?

    • Pietro Mazzola ha detto:

      Io lo definisco perbenismo interessato. Approfittare delle disgrazie altrui per fare campagna elettorale.

    • Pericle ha detto:

      Non tollero, anzi è impensabile criticare chi cerca di fare qualcosa stando a guardare, è una moda del nostro Paese, forse sarà politica ma non vedo nulla di conveniente, quanto al Consigliere che ha scritto preferisco non commentare oltre, lui già dice tutto.

  5. Pericle ha detto:

    Caro Consigliere Mazzola, non avevo dubbi che lei non fosse d’accordo con questa proposta sarei rimasto stupito ed allibito del contrario, tutto ciò che va a favore della popolazione sembra essere contrario ai suoi principi. Inoltre non comprendo dove tale proposta sia irrespettosa della Legge, appare evidente a chi Legge che è suborinata alla fattibilità e alla assoluta certezza di non andare contro le norme vigenti, così come epplicato in altri comuni. ma comprendo dal modo confusionario in cui ha cercato di mettere giù quattro idee, che vi erano difficoltà per lei a comprendere questo. Continui così, tutto ciò che è proposta per il cittadino va abolito, complimenti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Pietro Mazzola ha detto:

      Caro amico, Pietro Mazzola è sempre stato a favore della gente (Lei non mi conosce affatto) anche e soprattutto da semplice cittadino.
      Purtroppo con i preconcetti e non conoscendo le norme non si fa politica e nemmeno il bene della collettività.
      Nel mio commento ho voluto esprimere le difficoltà tecniche e legali riguardo l’adozione delle proposte di NCD e M5S.
      Le proposte non ho detto che sono irrispettose della legge, ma non hanno fondamento, sono vaghe. Come ho già scritto tutti i soggetti iscritti all’albo dovrebbero essere d’accordo ad adottare un procedimento diverso da quello previsto dalla legge, perchè basta uno soltanto (che ha un diritto sancito dalla norma) che non è d’accordo ad adottare un procedimento diverso per far scattare una denuncia.
      Io sinceramente non so che alchimie amministrative hanno adottato quei comuni che cita Daniele (spero Daniele mi faccia conoscere le delibere).
      Però ho letto più volte le norme citate dal M5S nella nota del 04/03/2014 indirizzata al comune e non ho trovato nessuna ipotesi di discrezionalità, mi sarà sfuggita. Invito Daniele a volerla indicare e pubblicare.
      Poi, quando andiamo a parlare di disoccupati, chi dovremmo prendere in considerazione? E’ un argomento molto vario. Ad esempio, per la legge un lavoratore se lavora meno di 8 mesi e guadagna meno di 8.000 euro in un anno (operai forestali e del turismo) sono disoccupati, vanno inclusi nei soggetti con diritto di precedenza?
      I lavoratori in mobilità e i cassintegrati se usufruiscono dell’indennità, debbono avere la precedenza?
      Come vede caro amico c’è molta carne al fuoco non risolvibile così semplicemente come Lei crede. E sicuramente non risolvibile per partito preso. Però per creare un pò di allegria La invito ad ascoltare la canzone di Gaber “il potere dei più buoni” forse Lei cambierà idea.

  6. Verusca ha detto:

    U consigliere Mazzola è preciso o so Sindaco, non si sposta di un centimetro.

    • Pietro Mazzola ha detto:

      U consigliere Mazzola è preciso al suo Sindaco perchè è il suo sindaco, perchè lo ha fatto votare e perche nel bene e nel male condivide un progetto. Comunque U consigliere Mazzola ha la schiene dritta infatti si firma con nome e cognome e non ha paura di esporre le proprie convinzioni

  7. Verusca ha detto:

    bravo a schiena dritta. ma mi faccia il favore.

  8. Ciccino ha detto:

    Gianclelia Cucco se si mette il vestito verde magari riuscirà a convincere Mazzola dato che lui è del WWF

  9. Daniele Di Vuono ha detto:

    Signor Mazzola il nostro indirizzo e-mail è il seguente movimento5stellecastelbuono@gmail.com se ci scrive tramite il suo indirizzo e-mail le forniremo la documentazione in nostro possesso! Inoltre a questo indirizzo può già scaricare quella inerente il comune di Terrasini: http://www.comune.terrasini.pa.it/index.php?section=sezioni&idSection=1&idNotizia=586!

    Inoltre sentiamo di poter sostenere che tale proposta per quanto ci riguarda esula dalla campagna elettorale, poiché crediamo debba essere trasversale nell’interesse dei cittadini comuni. E inoltre precisiamo che è un’iniziativa libera del M5S Castelbuono e non ci è stato suggerito da nessuno. Speriamo che lei possa, una volta riscontrato la fondatezza dei fatti, ricredersi e dare questa piccola opportunità a quei cittadini che in questo momento stanno subendo gli effetti di una delle peggiori crisi dal dopo guerra, poiché crediamo nello spirito di comunità e oltre a essere certo che nessuno legalmente possa eccepire di essere defraudato di un diritto, crediamo che tutti comprenderebbero che se vogliamo essere una comunità dobbiamo aiutarci a vicenda e non far prevalere la legge del più forte.

  10. Ex Amministratore ha detto:

    La proposta degli esponenti dell’NCD è degna di una parte politica che non ha mai proposto nulla relativamente a soluzioni o progetti politici. E’ populismo di maniera quello che, i due rampanti esponenti nostrani dell’NCD, propongono. Non ho, al contrario, letto nessuna proposta da parte loro, in merito alle tante emergenze sociali e lavorative gravi in cui, da ormai due anni versa il nostro comune. Se ben ricordo fu fatto un consiglio comunale ad hoc per le politiche del lavoro e ricordo anche che, quello stesso consiglio, unanimemente, si era aggiornato a breve, per mettere sul tavolo quanto andava o andrebbe fatto. Certo è, le registrazioni non mentono, garanti di questo fatto si fecero il sindaco e il presidente del consiglio che allora militava nella maggioranza. La politica quando è intesa come protagonismo personale e non come servizio, diventa e fomenta i populismi e i periodi di crisi. Da due esponenti che ormai passano più tempo a fare convegni dell’NCD ci si poteva aspettare altro…ma si sa…aspittari e un viniri è na pena di muriri…

    • Salvuccio ha detto:

      Senza parole, abbiamo bisogno tutti anche di una fesseria e l’ex amministratore a criticare, si vede che quando amministrava lei doveva essere un campione, per questo non si firma e costringe tutti compreso me a non potermi firmare, quanto c’è o iri c’è o viniri.

      • Utente ha detto:

        Più che un ex amministratore mi sembra una aspirante amministratrice.
        Parrrari è arti leggia e purtroppo buon sangue non mente!

      • Sasà ha detto:

        a me mi pare che il commento dell’ex amministratore è troppo intelligente per attribuirlo ad un’invidiosa.

  11. bastian contrario ha detto:

    che gaf da parte dei due esponenti politici nonchè figure istituzionali sconoscono le leggi eppure ricoprono una la presidenza del consiglio l’altro è consigliere. andate a studiare studiare studiare a scusate continuando a fare populismo elettorale vi rivelate veri boomerang

    • Pericle ha detto:

      Bastian che brutta cosa l’invidia, lei forse non conosce le Leggi e inoltre detta iniziativa è stata applicata in tanti Comuni ma comprendo che forse lei è filo maggioranza, io certamente no e non posso approvare il loro operato ed il suo parlare a vanvera, lei oltre a studiare dovrebbe anche lavorare avrebbe meno tempo per dire baggianate, si aggiorni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Riflessiva ha detto:

      Bastian, sono d’accordo con lei”coloro che ricoprono cariche istituzionali non possono sconoscere le leggi”!.
      Allora vada a studiare anche lei..cosi potrà parlarne con un minimo di cognizione e non per partito preso..

  12. Robin Hood ha detto:

    Sono stato fuori per motivi di lavoro,c’era qualche problema nella foresta di Schervood che non vi sto a dire, torno e cosa trovo? Questi due che vogliono rubarmi il posto. Cose da pazzi, capisco che è passata da poco la settimana Santa, “togliete ai ricchi per dare ai poveri”, capisco anche che con Renzi e i suoi 80 euro il mio lavoro si è un pò appannato ma, dall’NCD, no questo ragazzi, non me lo dovevate fare.Non si può stare tranquilli un attimo che quelli che non hanno nessuna idea, per tirare a campare rubano quelle degli altri…E di cose rubate io me ne intendo, mannaggia a me e a tutta questa becera concorrenza!!! Roba da non stargli più dietro…Comunque io adesso ho un’altra questione da risolvere, a Palazzo Failla inizieranno dei corsi di formazione e sono venuto a sapere che un’illustre consorte farà, in barba ai disoccupati di cui sopra, molte ore di docenza. Forse i due rampolli dell’NCD nostrano non lo sanno ancora quindi, mi conviene agire subito altrimenti anche questa idea i due virgulti me la. Che stress però…Buona giornata

  13. Giuseppe ha detto:

    La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Questo e l’articolo 4 della Costituzione Italiana, il lavoro non si svolge per pochi giorni ( tipo elezioni politiche, manifestazioni ecc. ecc.) ma continuativo per sempre…

    • Ipocrisia allo Stato puro! ha detto:

      Eh eh eh….gentilmente l’articolo 4 della Costituzione lo ribadisci anche al presidente del Consiglio Matteo Renzi che con il suo Job Act (perché l’inglese fa più figo) vuole eliminare definitivamente il concetto di lavoro fisso?

      • Giuseppe ha detto:

        Non lo debbo dire io al Signor Renzi, ma gli esponenti che si rifanno alla coalizione di governo e di cui ci sono due esponenti del NCD nostrani puri…

  14. Utente ha detto:

    Sapete come andrà a finire? Che nei seggi elettorali vedremo non gente bisognosa o in situazione di disagio ma gente che lavora in nero e non dichiara nulla vivendo alle spalle della comunità. E allora si che scatteranno le denunce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.