Nelle Madonie arrivano i selecontrollori: avranno licenza di abbattere i cinghiali

Forse ti piacerebbe leggere...

3 Commenti

  1. Abbate Liborrio ha detto:

    Speriamo sia la volta buona e ci siano dei risultati concreti. Mi sembra tuttavia che i toni siano oltremodo ottimistici, in realtà traspare da quanto riportato che non si conosce la reale portata e la drammaticità della problematica. Ancora oggi si parla di controllori selettori, quando c’è ben poco da selezionare, in realtà occorrerebbe una eradicazione completa. Tutto questo mi sa sia intrinsecamente contraddittorio.

  2. Nino di Cara ha detto:

    Finalmente!

  3. Vincenzo ha detto:

    Era ora. Ma il fenomeno ha ormai dimensione tale che c’è poco da selecontrollare. Bisogna procedere speditamente con gli abbattimenti. Si ha idea di quante migliaia di suidi infestano il Parco e tutto il territorio limitrofo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.