Noi, Consiglieri di maggioranza responsabili e coerenti…

16 Commenti

  1. Martorana Luca ha detto:

    Non ti curar di loro ma guarda e passa……..

  2. CUCU' ha detto:

    Condivido in pieno il messaggio di Don Fabrizio . Prendendo atto tuttavia della grave situazione politica in cui versa Castelbuono ormai da decenni , ritengo che abbiamo il dovere di metterla in sicurezza al più presto .

  3. Osservatore critico ha detto:

    Cose da pazzi. Peggio di Cetto La Qualunque. Questi tre prima fino a due mesi fa hanno condiviso e votato tutte le proposte della maggioranza. Oggi rinnegano tutto. Questi sono sapientoni di alchimie politiche. Ma dove andrà a finire il nostro paese.

  4. Gianmarco Grimaldi ha detto:

    Fatelo per Castelbuono….tutti a CASA

  5. Elettore castelbuonese ha detto:

    Ma come fino ad ieri hanno condiviso tutte le scelte di questa amministrazione e oggi rinnegano tutto, ma con chi abbiamo da fare?
    I tre moschettieri hanno cominciato a colpire , tradendo le attese dei loro elettori per cui sono stai votati.
    Consiglierei ai tre di farsi un esame di auto esplorazione dentro se stessi per rendersi conto del danno che fanno alla nostra collettività.
    Fare il consigliere comunale è un ruolo di prestigio e anche di grande responsabilità.
    Dovete essere uomini e non uominicchi .

    • schifiato ha detto:

      Chiedi al tuo sindaco quante volte da consigliere ha votato il bilancio.

      • Elettore castelbuonese ha detto:

        Chi come te guarda indietro e solamente una persona morta, chi perde il suo tempo e anche il tempo degli altri per parlare di cose successe in passato spreca del fiato inutile,
        Il mondo cammina molto veloce e anche la nostra vita, quindi dobbiamo tutti insieme parlare del nostro futuro e quello dei nostri figli, ed impegnarsi insieme per un futuro senza rancore perché insieme possiamo solamente progredire.

        • schifiato ha detto:

          Lei che è una persona viva come vede il futuro di questo paese?

          • Osservatore critico ha detto:

            Lei è schifiato ed è già prevenuto. Noi tutti abbiamo il DOVERE di vedere il futuro del nostro paese in maniera positiva. Non per avere gratificazioni ma per i nostri figli, per dare loro un paese vivibile, dove non ci siano politicanti di professione e cerchi magici che opprimono lo sviluppo.
            Con uno spirito positivo e senza fare terrorismo politico dobbiamo cercare di creare opportunità per tutti. In altre parole dobbiamo prendere per buono tutto quello che l’Amministrazione sta facendo, perché tutte le Amministrazioni operano per il bene della comunità.

  6. Mario ha detto:

    I consiglieri di maggioranza confermano la stima al Sindaco, bene. E gli assessori che fanno? Qualcuno li ha visti?….. l’ultima volta quando passavano l’acqua al Sindaco all’ultimo comizio, ora li vedremo al corteo delle chiavi e alla processione. CHE TRISTEZZA.

  7. guglielmo ha detto:

    Lo pagassero i tre moschettieri e Fiasconaro il commissario regionale….non si paralizza l’operato di un’amministrazione in questo modo.mi vergogno di aver votato per 10anni Cicero e company!

  8. di....vino ha detto:

    …ora et labora….

  9. Renzi ha detto:

    Quando ho letto il titolo del Vostro comunicato e visto anche il simbolo di Castelbuono in movimento, ripreso da chissà quale scatolone, mi sono detto: ecco finalmente un comunicato politico dei consiglieri dell’EX MAGGIORANZA.
    Inizio la lettura speranzoso che stavolta la volpe è nella tana, mi sono detto: “ avranno indubbiamente valide motivazioni politiche a loro discolpa e in favore della efficientissima Amministrazione Tumminello”.
    La mia speranza è spenta immediatamente dal sempre verde filo conduttore utilizzato nei comunicati della Vostra parte, attacchi personali e non motivazioni politiche.
    Vedete (cit. il Sindaco ama iniziare così i discorsi…vi sembrerà familiare), è del tutto evidente che, così facendo, non avete fatto molta strada e continuate a non farne. In tutta questa storia mancano proprio i fondamentali, la stoffa.
    Non potete allo stato attuale scagliarvi contro i Vostri ex colleghi, come se vi sentiste traditi dal fidanzato di turno, vengo e mi spiego.
    Quando il Sindaco Tumminello parlava, in campagna elettorale, del VOSTRO programma era tutto un: cambiamento, voltare pagina, abbassare le tasse, saremo dalla parte dei più deboli. Potete riprendere le registrazioni cui il Sindaco all’inizio del Suo mandato faceva sempre riferimento.
    Ora, lo so, risponderete con il solito lamento “ma ci sono meno trasferimenti”…non potete continuare a rimpallare la palla in continuazione. Quando ci sono meno trasferimento è lì che si vedono la politica e le scelte coraggiose. Non potete, voi che siete stati in silenzio in Consiglio comunale, per due lunghi anni, oggi scrivere contro chi, in nome e per coerenza dei voti che ha ricevuto, decide, con onestà intellettuale e indipendenza di non sottostare più a un’Amministrazione che fa acqua da tutti i lati.
    Dite che questi consiglieri non hanno fatto l’accesso agli atti per verificare le condizioni del macello. Voi lo avete fatto? Ponete la questione dell’asilo nido nel modo sbagliato, non avete fatto nulla per non chiuderlo, facilitando la vita alle donne. Nessuna proposta da parte Vostra.
    A voi, sostanzialmente manca la linea, manca l’idea di come si faccia il consigliere comunale. Vi scagliate, è nello stile di quest’Amministrazione, contro le persone in modo infimo, senza tenere conto dei fatti. Perché fatti voi non ne avete. Non riuscite ad argomentare nulla. A fare mai un contro proposta.
    Un rendiconto bocciato è ancora più grave della bocciatura del bilancio di previsione, infatti, in quest’ultimo si tracciano le linee, i progetti, le idee politiche. Ed hanno fatto bene i tre consiglieri del gruppo misto, allora a votarlo, perché evidentemente c’erano allora le motivazioni sostanziali per farlo.
    Oggi, evidentemente, tratti i risultati entrando nel merito della risibile relazione che il sindaco ha fatto in consiglio comunale, mancano all’appello del rendiconto, quanto era stato stabilito in previsione.
    Andate a vedere gli atti, voi negli uffici, io l’ho fatto all’albo pretorio on line.
    Questa Vostra difesa d’ufficio non vi rende onore perché siete voi stessi che vi lamentate dell’Amministrazione, ovunque, tranne che nei consessi ufficiali. Lì state muti, salvo poi riflettere con qualcuno, scrivendo tutti “insieme” un comunicato di questo tipo. Alzatevi in Consiglio e se dovete difendere l’Amministrazione, abbiate il coraggio di farlo, voi e pure gli Assessori. Non nascondetevi dietro un video. E’ il Consiglio comunale, il Vostro posto, quello della battaglia politica, non solo i blog.
    Non ho letto proposte, solo rimproveri, come si fa con i bambini. Non capisco in cosa consista la vostra coerenza. Non è chiara la Vostra linea politica. Semplicemente non c’è.
    Non una parola sulla Giunta, bocciata anch’essa in quel consesso. Ricordo con quanta attenzione si guardava al Vice Sindaco attuale, come delfino della destra di Castelbuono. Naufragato anch’esso nel mare magnum del nulla che si alza in consiglio solo per dire di abbassare i toni e non per difendere le SUE scelte, visto e considerato il ruolo importante che riveste. Non una parola da parte del “volto nuovo” della politica, l’assessore D’anna.
    Gli altri assessori ci sono? Batteranno un colpo? Anche quello con più esperienza storica e amministrativa, abbiamo visto la fine che ha fatto.
    E voi oggi scrivete per nome e per conto di un Sindaco e di un’Amministrazione che ha fallito su tutti i fronti. Fermatevi a parlare con la gente, fermatevi a discutere. Abbiate la pazienza di studiare le carte e di non farvele imbeccare.
    Non è una presa di posizione quella dei tre o della minoranza per far un dispetto al Sindaco, è POLITICA , è BENE COMUNE e queste sono cose che non si barattano per una seggiola qualunque.
    Il Sindaco ha sempre detto in tutti i consessi, pubblici e privati che : “La politica c’è chi la fa e chi la subisce”, allora stasera fatevi un regalo, andate a Pollina a guadare il Film di Valter Veltroni, “Quando c’era Berlinguer” e imparerete una cosa nuova: LA POLITICA E’ UNA COSA BELLA.
    Prego la redazione di pubblicare questa mia riflessione.

    Grazie.

    • cittadino castelbuonese ha detto:

      A fare le morali alle spalle degli altri è sempre una cosa facile… puntare il dito contro gli altri, criticare, farsi come si dice dalle nostre parti “MASCI E MAISTRI” è altrettanto facile sempre e solo se non siamo noi i diretti protagonisti. certo viene da ridere che a fare questo commento è una persona che si nasconde dietro il nome di Renzi….la politica e le scelte coraggiose li si fanno….e chi ha bocciato il rendiconto sicuramente l’ha fatto, “ovviamente” l’ha fatto per il bene della collettività….o meglio “in nome e per coerenza dei voti che ha ricevuto, con onestà intellettuale e indipendenza di non sottostare più a un’Amministrazione che fa acqua da tutti i lati”.
      Signor Renzi per il bene comune La invito a dare Lei le linee guida a questa amministrazione e ad insegnare ai NOSTRI consiglieri di ex maggioranza, cosi come le identifica lei, a saper fare il consigliere.
      Certo mi vien da pensare che Lei ama semplicemente parlare e sparlare, attacca i consiglieri di ex maggioranza, gli assessori, il vicesindaco, l’amministrazione tutta….sicuramente non è una persona di parte!
      La POLITICA….il BENE COMUNE lo fanno solo ed esclusivamente quelli come lei, i consiglieri di minoranza e i 3 che con coerenza hanno bocciato il rendiconto di questa amministrazione…. un qualcosa che apparteneva anche a loro. ma smettiamola…. la POLITICA è UNA COSA BELLA se la si fa con passione senza interessi personali e senza ripicche alcune, ma solo ed esclusivamente guardando al bene comune!

  10. antirenzi ha detto:

    Ci mancava renzi…!aprite le orecchie consiglieri,ora si che saprete come si fa il consigliere comunale!ma lei cosa ne sa di cosa pensano,dicono e fanno le persone.ma chi e’lei?cosa vuole?si candidi lei alle prossime elezioni e castelbuono sicuramente risorgera’! Scenda dal pulpito…!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.