Nuove minacce contro Lirio Abbate, nel mirino della malavita romana

Forse ti piacerebbe leggere...

4 Commenti

  1. Bastiano ha detto:

    Massima solidarietà e vicinanza vada al nostro compaesano il cui coraggio sia un esempio per tutti noi e per le future generazioni.

  2. Angelo Ciolino ha detto:

    “Fare semplicemente e con passione il proprio lavoro, solo il proprio lavoro e farlo bene” questo l’insegnamento che nella recente visita al nostro Liceo ed alla Biblioteca Comunale Lirio Abbate ci ha trasmesso. La migliore solidarietà è nell’impegno comune ad operare responsabilmente in questo modo, in ogni ruolo ed a qualsiasi età.

  3. Ciccino ha detto:

    Massima solidarietà al nostro concittadino Lirio. Il suo coraggio deve rappresentare motivo di orgoglio per Castelbuono. Alla faccia di chi – e non è stato uno solo – non lo ha voluto alla presentazione del Giro. Adesso questi si dovrebbero fare un profondo esame di coscienza e prendersi a schiaffi ogni mattina quando si guardano allo specchio.

  4. MIMMO IPPOLITO ha detto:

    QUESTA è LA DIMOSTRAZIONE LAMPANTE,se mai ce fosse ancora bisogno CHE LA CRIMINALITà ORGANIZZATA Hà MALEDETTAMENTE PAURA DEI GIORNALISTI SERI,COMPETENTI,E NON SERVI COME PURTROPPO NE VEDIAMO SCRIBBACCHIARE SU CERTI QUOTIDIANI DI PROPRIETà DI CERTI PREGIUDICATI,CHE ANCORA NON SI RASSEGNANO AD ACCETTARE LE CONDANNE SUBITE giustamente.PER QUEL POCO CHE POSSA VALERE DESIDEREREI ESPRIMERE AL NOSTRO BRAVO,CORRETTO,ONESTO CRONISTA LIRIO ABBATE LA MIA PIù SINCERA AMMIRAZIONE PER LA SUA INCISIVA DENUNCIA DEL MALAFFARE.NEL CONTEMPO LO RINGRAZIO perchè così facendo RENDE NOI TUTTI I CASTELBUONESI,ORGOGLIOSI DI AVERE UN CONCITTADINO COME LIRIO ABBATE VERAMENTE DEGNO DI ESSERE CHIAMATO .GIORNALISTA-SERIO avercene come lui.GRAZIE LIRIO,e ricorda con i castelbuonesi al tuo fianco ,NON SARAI MAI SOLO .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.