Paolo Cicero: “Non è mai troppo tardi … finché dura”

Forse ti piacerebbe leggere...

5 Commenti

  1. Bluff ha detto:

    Più che una partita di baccarat mi sembra un giro di poker.
    Come sempre, in questo mossa è un campione

  2. Prestigiatore ha detto:

    Ing. Cicero la ringrazio per il suo impegno : questo giro di poker come scrive Bluff e quello di mascherare l’inquilino di V. S.Anna . il suo o il nostro avversario le ricordo in questa vicenda spesso ha giocato in maniera non corretta , per non scrivere altro .Non si faccia incantare perche sa fare l’illusionista . Non mollate in questo paese ci siamo stancati dei prestigiatori politicanti .

    • Giuseppe ha detto:

      non pensate, ce lo terremo altri cinque anni. Una minoranza si è stancata, una grossa fetta più o meno indifferente e uno zoccolo duro sostegno a oltranza. con il panorama frammentato dell’opposizione, se non ci sarà un’alternativa unitaria credibile e competente, sarà rieletto. anche di misura ma sarà rieletto mi sa, purtroppo. Basta solo che i contendenti siano tre, meglio ancora se quattro

      • Mago Silvan ha detto:

        Questo è sicuro! Se la partita si giocherà uno contro uno non avrà chances, ma basta che i candidati siano almeno tre e sarà riletto. E statene certi che sarà così, perché sen non ci sarà un terzo candidato, lo tirerà fuori dal cappello il solito illusionista pur di vincere. Lui lo sa come si fa, è l’unica cosa che sa fare

  3. Polverina negli occhi ha detto:

    Il problema non è chi racconta le favole. Il problema è che in tanti, anzi troppi, gli credono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.