Pasquale Scimeca: così si combatte la mafia nel cinema. Un episodio mafioso durante le riprese a Castelbuono

Forse ti piacerebbe leggere...

4 Commenti

  1. ketama ha detto:

    vorrei ricordare che il signor scimeca definendo un uomo piccolo e insignificante usa un metodo mafioso spero che rifletti prima di parlare eci raccontidi tutti soldi ricevuti dallapolitica non propi puliti

  2. Daniele Di Vuono ha detto:

    Devo dire che il titolo dell’articolo sembra alquanto equivoco e offensivo nei confronti della nostra cittadina! Poiché sembra che l’episodio avvenuto a Castelbuono abbia attinenza con un fenomeno ivi presente! Quando poi leggendo l’articolo si evince (o almeno così racconta Scimeca) che i due tizi sono di Palermo! Rimane un fatto gravissimo, ma per me è altrettanto grave lasciar intendere l’associazione Castelbuono-Fenomeno mafioso!

  3. santino leta ha detto:

    sono d’accordo con Daniele.
    Scimeca e’stato accolto ed ospitato a Castelbuono come di solito sanno fare i Castelbuonesi . Lasciare trapelare. seppure velatamente, possibili infiltrazioni mafiose locali durante la ripresa di ” Passione di Giosue’ L’Ebreo”, non gli fa onore ancor piu’ se i tizi dai quali ha ricevuto pressioni , venivano da Palermo.Pazienza, vuol dire che la prossima volta il bravo regista cerchera’ siti piu’ idonei..

  4. Antimafioso ha detto:

    Scimeca, Scimeca così rischi di togliere il palcoscenico a Saviano. Uno si sopporta ma due no.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.