Per l’opposizione l’accesso alla circonvallazione Croce – Foresta non è sicuro. Botta e risposta tra il Sindaco Tumminello ed il Consigliere Fiasconaro

12 Commenti

  1. antonio ha detto:

    Il signor fiasconaro
    Non lo nomino come assessore perché credo non abbia mai fatto niente per castelbuono gli ricordo che negli ultimi 20 anni sono stati sia come gruppo politico in comune e non credo anbbiano ne fatto niente ne proposto alcunché le ricordo!!!!!

  2. Si è svegliato ha detto:

    Si è svegliato…. chi ha appaltato i lavori?
    Il progettista forse dormiva quando ha disegnato la strada??
    Il comune era in viaggio in quel periodo in Francia in America??
    Il vice Sindaco di all’ora che faceva. Ma roba da matti che opposizione senza senso.
    Che interrogazioni inutili.
    Sindaco Tumminello non ti curar di loro ma guarda e passa

    • santino leta ha detto:

      … ma a parte i toni di ambedue , non certo esaltanti dal punto di vista di una normale dialettica politica , il ragioniere Fiasconaro avrebbe fatto meglio a rispondere sul merito , i cittadini ne avrebbere avuto maggiore soddisfazione …

      • Giuseppe Fiasconaro ha detto:

        Qual’è il merito? Il merito è che c’è un problema da risolvere. L’Amministrazione intende risolverlo oppure no? Abbiamo presentato una mozione che discuteremo in Consiglio comunale ed in quella sede risponderemo, se dobbiamo delle risposte. Piuttosto, il gruppo di maggioranza la mozione l’approva oppure no?

  3. allibito ha detto:

    Gli scempi urbanistici degli ultimi 20 anni sono paragonabili a quelli degli anni’60-70. Il comune nuovo è orribile, diciamocelo chiaro. La strada in questione ha un impatto ambientale notevole e mi chiedo se sia stata fatta una VIA e se, come prevede la legge, sia stata adeguatamente comunicata ed eventualmente concordata con le popolazioni locali. Le cooperative della Santuzza sono un pugno nell’occhio quando si arriva all Fiumara…

  4. Antonio2 ha detto:

    Se ci sono modifiche da fare fatele subito, ma ultimate questa circonvallazione. Da 30 anni e più si aspetta che questa strada venga ultimata nella sua completezza. I Romani, coi mezzi di allora, avrebbero sicuramente fatto prima e meglio.

  5. mimmo ventimiglia ha detto:

    Come scrisse Esopo un paio di secoli fa ” L’unione fa la forza” Quindi unitevi nel terminare questo progetto facendo cosi´contenta la MAGGIORANZA DEI CASTELBUONESI !!!

  6. santino leta ha detto:

    un amministratore saggio, coadiuvato da un ufficio responsabile, il problema sollevato dal capogruppo di minoranza l’avrebbe dovuto ” leggere” gia’ nel progetto. Poiche’ cio’ non e’ successo allora le cose sono due : o si son voluti chiudere gli occhi per motivi di opportunita’ politico-clientelare oppure per incapacita’ di amministrare . In ogni caso oggi tutti hanno diritto alla parola fuorche’ i responsabili dei fatti di cui ci si lamenta.Per il resto l’amministrazione si sta’ adoperando per rendere quel danno il piu’ accettabile e sicuro possibile . con ogni mezzo . certamente non ostacolando il termine dei lavori di questa importante opera pubblica .

  7. basta ha detto:

    Sono sbigottito nel sentire sbrigatevi.Ma a chi serve la CIRCONVALLAZIONE ? Siamo sicuri che risolverà i problemi del traffico di via Cefalù? Sono stati proprio bravi i progettisti a favorire qualche amico ,e non i Castelbuonesi
    che aspettavano una soluzione al problema traffico .Alla politica do un voto basso per l’ennesimo scempio del territorio.

  8. pasqualino cusenza ha detto:

    allibito,si è svegliato,antonio,quando deciderete di mettere nomi cognomi e di conseguenza anche la faccia forse farete del bene per il paese ma fino ad allora nisba e passa drra.Ai nuovi amministratori auguro che si adoperino affinchè questa opera si finita al più presto,non come quella di Palermo nata già vecchia
    grazie a tutti

  9. vincenzo ha detto:

    finitela di litigare. il bivio in questione sembra essere stato progettato nel 1903 quando si camminava con i muli. faccio i complimenti al progettista e alla amministrazione che ha approvato il progetto.quindi il bivio in questione non può rimanere cosi com’è ,perché adesso ci si sposta con le macchine non con i muli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.