Politica castelbuonese: scontri social, denunce e stato dell’arte

Forse ti piacerebbe leggere...

11 Commenti

  1. Chiacchiere e tabacchiere di legno ha detto:

    Le chiacchiere stanno a zero. Quello che conta non è quello che si dice sui social o sui blog. Quello che conta sono i fatti. Come i fatti portati avanti come i due operatori che hanno pubblicato i video o la guardia venatoria che ha denunciato il trasporto abusivo d’acqua. Francamente tutti questi che poi alla fin fine non danno seguito a fatti concreti e tangibili mi sembrano solo cani che abbaiano e nemmeno tanto coerenti visto che fanno la morale e poi sono i primi a non rispettare la legge vigente. Perché se vuoi che gli altri siano irreprensibili il primo devi esserlo tu (e francamente uno pisa cientu chila e l’autri un cantari).

    Invece mi chiedo perché l’autore di questo articolo non si sofferma sulla mancata azione di un opposizione anch’essa silente fino ad oggi, che interviene solo adesso su problemi che conosce benissimo visto che anche loro hanno governato questo paese? O perché non si cita il silenzio del Partito Democratico e di altre forze politiche?

  2. osservatore ha detto:

    Analisi corretta , il Mario senza Lia e Peppe è niente ,ne spara troppe nessuno abbia il coraggio di corregerlo ora i punti sono 2 ,o che ognuno della squadra ha interessi personali e sta aspettando la sua occasione o che ci troviamo una squadra di neo eletti giovani inesperti , incapaci .Chiedo su questioni tipo Liccia ,licenziamento operai lavori abusivi , consulenti possibile che nessuno puo farlo riflettere .Preciso che il Mario l’ho votato anche io ,ma si sta rilevando tutto il contrariodi quello che era un tempo

  3. fari moriri cu fiiti di carvuni ha detto:

    il silenzio non vuole dire essere d’accordo
    ANZI
    il silenzio per chi vuol esser difeso con comunicati stampa a suo favore è una presa di distanza bella e buona e lui lo sa e fa pure l’offeso

    fari moriri cu fiiti di carvuni è chiù tinti di parrari

  4. Era meglio Tumminello ha detto:

    “Era meglio Tumminello” queste sono le voci di molti paesani pentiti che sento dire in giro per il paese.

    La prossima volta quando si va a votare usate la testa e per il futuro del paese e dei giovani.
    Non per fare la “comunitella” e “amici e amici”.

  5. riflettere ha detto:

    Ora, pur non volendo fare le veci dell’avvoccato del diavolo, vorrei spezzare una lancia a favore dei consiglieri di minoaranza ai quali molto spesso vengono indirizzati strali nella supposizione che gli stessi stiano a guardare senza operare. Voglio, da simpatizzante pentito dell’attuale maggioranza consiliare alle passate elezioni, semplicemente dire ai miei concittadini che scrivono criticando l’operato della minoranza sui blog locali e sulle piattaforme dei vari social di essere un pò più presenti nella vita politica seguendo i vari accadimentio non solo all’inizio ma anche nella loro continuazione, oltre ad essere presenti alle sedute consiliari, luogo ove la minoranza può e deve farsi sentire. In questo modo magari si saprà che sulla questione Liccia, sulla questione porte chiuse dell’ingresso princiaple del comune, sulla bilancio e su tante altre questioni meritevoli di valutazioni politiche si sono fatti sentire con parole e fatti. Io porrei la questione sopratutto sugli attuali consiglieri di maggioranza, qualcuno da me votato, come fanno oggi a stare muti, ad assistere a quanto avviene in spregio alla trasparenza ed alla democrazia e che molte volte gravano sulle tasche della cittadinanza (vedi multe da pagare o multe “evase”). Riflettiamo cari concittadini e se del caso sollecitiamo noi i nostri consiglieri di riferimento per una mozione di sfiducia, sono convinto che la minoranza consiliarre darà volentieri il suo appoggio.

  6. P.M ha detto:

    Signori Castelbuonesi,purtroppo nelle ultime legislature abbiamo avuto sindaci accentratori, quindi in automatico non si può parlare di azione politica

  7. Buon viaggio ha detto:

    Al sindaco non importa nulla delle chiacchiere ed è partito per l’ennesima missione.

  8. Acqua chiara ha detto:

    Da oltre un anno sistematicamente leggiamo sui giornali solamente ed esclusivamente negatività sulla nostra cittadina ,non è bello da Castelbuonese tutta questa pubblicità negativa .
    Castelbuono da sempre è stato un paese imitato e guida per tutta la Sicilia .
    Se i nostri amministratori non hanno le caratteristiche che ci appartengono è meglio che si mettono di lato .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.