Recovery Plan, Cicero: “non staremo fermi e passivi ad assistere all’ennesima beffa”

10 Commenti

  1. C'era un re un pupu e un nanu ha detto:

    Vedi dopo tanti soldi buttati in progetti fantasma solo per fare voti forse è meglio destinare i fondi dove ci sono e si creano vere opportunità di lavoro. E dove tutto funziona. L’esempio di strisce segnaletica normale manutenzione ordinaria, data come opportunità di lavoro e a quanto altro siamo abituati ad assistere. Essere a statuto speciale solo per avere un parlamento che riesce ad aumentarsi vitalizi e stipendi. Siamo realisti, la politica ha dato solo la via di fuga, la possibilità di fare le valigie e fuggire. Cosi come tanti giovani pagano il caro prezzo di avere lasciato la propria terra, è giunta l’ora di lasciare le poltrone.

    • 2022 ha detto:

      e sulle Madonie sono rimasti solo i quattro amiconi trasversali agli schieramenti e poi il deserto.
      E lui chiede pure i soldi. Ma spicciatevi a Roma, voi non lo sapete il perché ma noi sì

  2. Antonio ha detto:

    e vai con il piagnisteo meridionalista, come se denaro non ne fosse stato sperperato a sufficienza in assistenzialismo da pensiero cassa del mezzoggiorno.

  3. Curioso ha detto:

    Aura di min…te è sempri u primu a scriviri.
    E du chianu a matrici ancora un dici nenti?

  4. Passeggiatore ha detto:

    Ennesima passeggiata a spese del contribuente . Buona passiata

  5. nordista ha detto:

    O sud soldi l’Europa na purtati con i camion ,e la gestione che va cambiata ,le vostre teste la vostra maniera di gestire i territori di favori favoretti di privilegiare gli amici degli amici non per niente le Madonie ,la Sicilia ha raggiunto livelli di emigrazione piu alti di quelli del dopoguerra .La Sicilia la terra piu bella del mondo gestita la piu malamente del pianeta .A nord se un azienda viene affidata a un maneger e non arrivano risultati ,se ne va a casa jativinni spazio ai giovani

  6. Gallo cedrone ha detto:

    Fate ridere i polli

  7. C'era un re un pupu e un nanu ha detto:

    Vedi quando una o più generazioni studiano e non trovano lavoro, emigrano e scoprono il mondo se ritornano decretano la fine della politicagine di spartiri acqua con l’autobotte di chiedere al capo si ci cancia a lampadina davanti a porta o di vivere come sotto un balcone con la fame pi fari na striscia.
    Sveglia giovani sveglia

  8. Giuseppe ha detto:

    come sindaco e come istituzione è una VERGOGNA che con i soldi dei cittadini vai a protestare contro il Governo perchè non vi da il BECCUME per assicurarvi alle poltrone con tutti gli INUTILI progetti che SPERPERANO soldi a clientele per consenso vano e fatuo. BASTA. e basta vedere tutti i loghi che ci sono nella carta intestata del comune, in calce. Ognuno è un piccolo grande sperpero. Una piccola grande clientela. una piccola grande “MMUCCUNATA” per gli amici. e così tutti devono venire a elemosinare da voi, è questo il modello MALATO di politica che avete. DEVE ESSERE ABOLITO LO STATUTO SPECIALE DELLA SICILIA, e alla manifestazione con i soldi nostri vorrei che venisse la celere di Scelba

  9. il sol dell'avvenir ha detto:

    Per festeggiare il compleanno del compagno Lenin tutti i compagni dell’amministrazione e del consiglio comunale di Castelbuono sono andati a occupare l’aula consiliare per effettuare una nuova rivoluzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.