Riccardo Savona fuori da Grande Sud, possibile il passaggio al PD

20 Commenti

  1. luisarossi ha detto:

    una busta per vomitare?

  2. luigi ha detto:

    non ho parole per descrivere l’enorme senzo di smarrimento che mi attanaglia.
    Ma come faccio a dimenticare la sontuosa festa pre-elettorale.. come puó Grande Sud perdere un cosí indispensabile elemento.. giá mi vedo il neo “compagno” a Portella della ginestra o presso la camera del lavoro a discutere di battaglie sindacali. Secondo voi avrá giá sostituito il quadro dietro la scrivania con “il quarto stato” di Pellizza da Volpedo?

  3. scarafaggio ypsigrota ha detto:

    Avevo una mezza idea di votare PD. Questa apertura dei suoi dirigenti ai trasformisti del calibro di Savona mi ha tolto ogni dubbio: non voterò PD in ogni caso.

  4. Antonio2 ha detto:

    Ragazzi è cominciato il mercato delle “vacche”! E poi dicono che bisogna avere fiducia nella politica. In questa specie di “zelig-polica” nostrana io non credo per niente.

  5. Ugo ha detto:

    Maròòòòòò…..

  6. Alterego ha detto:

    Grande risultato sig. Giuseppe Lupo… Lei si che ne capisce e sa testimoniare abilità e coerenza politica! …arriva il carnevale e qualcuno ha già indossato la maschera di se stesso.

  7. Carmelo ha detto:

    scusate..ma è possibile essere tesserati al PD e contenporaneamente essere organizzatore di un circolo della lista del megafono di CROCETTA?..a Campofelice sembra di si,,che ne pensate?

  8. chimico ha detto:

    CHE SCHIFO!!!!!

  9. don Abbondio ha detto:

    tanta est animi beatitudo!
    (questa si che è fortuna!)

  10. Bastiano ha detto:

    Mi spiace solo per Antonio Tumminello. Adesso fare campagna elettorale per il PD…. Quanto gli costerà in termini di immagine!!!! Vero che uno che ha quasi rinnegato il padre politico putativo (Cuffaro)ha la faccia di bronzo. Buona fortuna.

  11. Carmelo ha detto:

    E’ davvero vomitevole come si possono indossare due casacche contemporaneamente , specialmente nel caso dei piddini CAMPOFELICESI ,rappresentanti di istituzioni come l’ amministrazione..tra questi qualcuno cantava e saltava in piazza qualche anno fà insieme a Miccichè..CHI NON SALTA COMUNISTA E’!!! e dichiararsi oggi uomo PD..davvero acquisti importanti…AUGURI!!!!

  12. Realista ha detto:

    mah! in realtà tra dichiarazioni varie non si capisce una mazza, ieri sul giornale di sicilia escono queste dichiarazioni, oggi invece ho letto sullo stesso giornale, che Savona sarà candidato alle prossime elezioni nazionali nientepopodimeno che insieme al nostro caro Sindaco Tumminello nella lista sinistroide dei moderati.

    …mi aggiungo al coro di luciarossi, chimico, anonimo e Ugo

  13. Voltaire ha detto:

    Con gli acquisti di Sav e Tum il PD terminò la sua totale trasformazione, iniziata da tempo, in immondezzaio.
    E’ singolare che le teste pensanti e parlanti del locale circolo si siano immerse in quest’assordante silenzio.

    • Anonimo ha detto:

      Ma Sav e Tum si candidano nelle liste del PD?
      E si iscrivono al PD?
      Non mi sembra di aver letto questo.

      • Carmelo ha detto:

        L’analisi alla luce di quanto sopra è che: il PD è diventato il serbatoio politico dove trovano riparo quanto epurati o trombati nei loro partiti..poi ci sono quelli che dal PD passano nella lista CROCETTA divenuta la succursale di quanti piddini trovano difficoltà ad essere candidati con un partito dove necessitano tante preferenze, ed avere un posto in lista tra i primi..ecco cosa è diventato il PD.Comunque non preoccupatevi sistemerà tutto LUMIA uomo simbolo dell’antimafia e della legalità…votatelo!! votatelo!!!

  14. Carmelo ha detto:

    Una ventata di novità e di trasparenza politica dal rivoluzionario,e tagliatore di teste( ed anche di posti di lavoro)Presidente CROCETTA..Candidato di punta nella sua lista..SALVO ANDO’..CROCETTA!!!CROCETTA!!!! da vergognarsi

  15. Antonio2 ha detto:

    VA’ DOVE TI PORTA IL “VOTO”! 🙂

  16. Bastiano ha detto:

    Vorrei dire a Carmelo che si stupisce di quanto sta accadendo che ancora non abbiamo visto niente. I mestieranti della politica rimasti orfani dei loro padri putativi devono accasarsi presso chi, potenzialmente, può continuare a offrire loro “benessere”. Ci saranno da spartire incarichi,posti di sottogoverno insomma… MONETA. E allora? Con la faccia di bronzo che si ritrovano.

    • Ugo ha detto:

      Credo che la faccia di bronzo l’abbiano un po tutti, loro certamente, ma chi gli consente di accasarsi al loro partito non è da meno. Anzi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.