Riorganizzazione della manifestazione “Castelbuono è una favola”

Forse ti piacerebbe leggere...

4 Commenti

  1. La Verità ha detto:

    Riporto integralmente dal comunicato “…riconoscendo al TEATRO un valore non solo artistico, ma soprattutto educativo e formativo per le nuove generazioni”.
    Ciò solo a parole, nei fatti è tutto il contrario. Questa amministrazione il teatro non lo ha voluto, ha preferito “u cammaruni” senza un vero palco, senza un impianto scenico e con il pavimento in piano per sistemare meglio i tavoli da pranzo. Dovreste mettervi tutti una maschera come il vostro sindaco che la indossa ridicolamente sempre in ogni foto ed in tutte le occasioni.

    • Antonio2 ha detto:

      Finalmente ho capito perché il sindaco porta sempre la visiera, ma non la mascherina. Grazie a “La Verità” per averlo spiegato. 🙂

  2. NA FAVOLA! ha detto:

    Quello col casco e la tuta blu sembra un astronauta un po’ fuori dall’orbita.
    Ma a Schillaci hanno messo addosso la sciarpa di Dario?
    Leggo nel programma-avviso-regolamento (?????) I e II giorno: laboratori integrati, STAND ENOGASTRONOMICI (e te pareva), stand informativi, visite guidate. Sembrano prove tecniche di coniugare “teatro” e gastronomia: u cammaruni.

  3. Ninicu da cunti ha detto:

    Bella manifestazione un plauso dovrebbe andare a colui che molti anni e stato il direttore artistico al quale dopo lo hanno derubato di una delle più belle manifestazioni che castelbuono ha avuto Grazie dott. Giovanni Biondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.