Sigilli al campo da golf di Gibilmanna trasformato in stalla

10 Commenti

  1. Antonio2 ha detto:

    Quando i soldi c’erano si sprecavano così, ora che le casse sono vuote si continuano a specare lo stesso aumentando sempre più le tasse ai cittadini.

  2. utente ha detto:

    storie di ordinario spreco
    nessuno finirà in galera, nessuno restituirà, tutti ne usciranno puliti e lindi. Questa è l’Italia!

    e io pago………

  3. sandro ha detto:

    Dico solo Vergognatevi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. Elettore castelbuonese ha detto:

    Mi voglio complimentare con le vacche,che ci dimostrano meglio degli uomini,che le strutture vanno usati e vissuti, tanto di cappello agli animali.

  5. PIETRO MAZZOLA ha detto:

    Storie di ordinaria follia, storie di sperperi che si perpetuano a danno della collettività. Esempi di grandi progetti che dovrebbero far decollare i nostri territori e invece si trasformano nelle solite mangiatoie per i soliti noti e producono cattedrali nei deserti.
    E anche il nostro territorio non è indenne da questo MARCIUME.

  6. salvatore baggesi ha detto:

    rimango allibito dalla solerzia delle forze dell’ordine!!!! è da tanti anni( credo 15 anni ) che questa costruzione è in stato di assoluto degrado: ci passo a cavallo anche due volte al mese(si trova accanto ad una trazzera molto attraversata da operai forestali) e faccio la cronistoria di questo scempio. Era quasi ultimata , hanno portato via prima pezzi dell’arredo ,poi le porte e le finestre , poi i sanitari dei bagni, le mattonelle e parte del pavimento, finanche parte dell’ impianto elettrico e le prese, quindi usata come deposito di fieno e stalla di animali. Ma il comune di Cefalù , proprietario del terreno del campo da golf e della struttura , non si è mai accorto di nulla ? Negli anni ci sono state molte segnalazioni in merito , ma le forze dell’ordine non si sono accorte mai di niente? Rimango ancora allibito

  7. Mimmo Ventimiglia ha detto:

    Carissimo Salvatore, Concorde con te e Tutti gli altri commenti che questo sia und sperpero x non Parlare del resto, ma visto che i soldi ERANO pubblici, perche’ dopo leider segnalazioni nessuno si e’ fatto + avanti ?

  8. pasqualino cusenza ha detto:

    almeno potremmo recuperare l’affitto della stalla

    • antonio ha detto:

      questi fatti dimostrano la differenza antropologica di noi come popolo.
      perchè se cosa di tutti non è di nessuno? ma il comune quando ha speso, ha verificato dove finivano i soldi…

      siete mai stati in trentino? bene sono AUTONOMI anche lì, come noi, ma la TESTA e il PENSIERO che ci sta dentro la testa è diametralmente DIVERSO.
      e si vede.
      li hanno CREATO SVILUPPO, LAVORO, ECONOMIA

      qui SI PENSA SOLO A FOTTERSI I SOLDI CA’ COSA DI TURRI E’ COSA DI NUDDRI..FUTTUMINI PURI I GABINETTI…

      ci vorrebbe il commissariamento in TOTO della sicilia a partire da enti locali in su con gente di provenienza bolzano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.