“Siamo sinceramente spiazzati dalle mosse di Cicero”. Maurizio Cangelosi torna a farsi sentire

32 Commenti

  1. giuseppe ha detto:

    ma mario cicero a questo signore che cosa non ha dato ?

    • interessato ha detto:

      Questo interrogativo lascia supporre che le persone che vanno d’accordo con Mario Cicero abbiano ricevuto e debbano ricevere. Logico… non è che si possa dare un giudizio disinteressato, d’opinione: chi sta con lui ha un interesse. Giuseppe hai chiarito bene il concetto.

    • mario ha detto:

      La domanda non è “ma mario cicero a questo signore che cosa non ha dato ?” bensì che cosa intende dare o ha dato a coloro che gli vanno dietro.

  2. MAI DELEGATO ha detto:

    l’isolamento politico non è un rischio, ma una situazione attuale.

    l’affidamento politico non potrebbe essere diverso rispetto a quello che lui ha manifestato nei confronti di andiamo oltre.

    la verità è quella dell’io o nessuno

  3. elettore ha detto:

    analisi perfetta

  4. marci su romè ha detto:

    parole sante per arginare il ventennio di forgia nuova

  5. Sigmud ha detto:

    Finalmente un articolo ben scritto e conforme alla realtà

  6. Alba ha detto:

    Analisi perfetta, una domanda al Sig. Cangelosi però va fatta.. Come mai non vi siete accorti prima?

  7. inorridito ha detto:

    La verità è che la candidatura di Mario Cicero è la candidatura del popolo e per il popolo anche se, come dice giustamente l’articolo, non è supportato da alcun partito politico. Ma non sono i partiti che fanno la forza di un candidato bensì l’esperienza e l’acclarata competenza nella gestione della cosa pubblica.
    I partiti a tutti i livelli hanno già fatto abbastanza danni e francamente buona parte degli elettori è stufo di loro. Una cosa infine le vorrei consigliare signor “Cangelosi”: dal momento che avete sempre criticato questo blog per la possibilità di commentare in anonimato al punto di non mandare i vostri articoli e comunicati per diverso tempo, non sarebbe più meglio scrivere il nome vero dell’autore anzichè un nome di fantasia? l’anonimato può anche andar bene per un commentatore di passaggio ma non certo per il portavoce di un movimento politico o di un partito in piena campagna elettorale o dobbiamo pensare che anche il nome della Romè è di pura fantasia e in realtà il candidato sarà un altro?
    la saluto cordialmente

    • treccani ha detto:

      certo, sarebbe più meglio.

    • Tiremm innanzi ha detto:

      Ma chi ha dato a Cangelosi la delega di portavoce? Secondo me dietro Cangelosi ci sono i servizi segreti. Perché la CIA, il Mossad e il KGB non vogliono Mario Cicero che invece è voluto dal popolo.
      A questo punto il candidato di andiamo oltre sarà Cangelosi.

    • obbiettivo ha detto:

      mi chiedo dove ha vissuto finora. come fa ad affermare che buona parte degli elettori è stufa dei partiti e che quindi va bene il suo candidato che è fuori dai partiti (non per sua scelta bontà sua) o che comunque è persona perfetta per ricoprire il ruolo di sindaco.
      dimentica che cinque anni fa, buona parte dell’elettorato di sinistra sostiene, che le elezioni si sono perse perchè lui era sempre presente e la gente ne era ormai stufa. poi che sfaceli adduce a quelli venuti dopo che pur nelle ristrettezze economiche, determinate dai vari tagli ai trasferimenti regionali e statali, hanno comunque saputo operare e certamente il paese non risulta distrutto ed abbia oggi bisogno di essere ricostruito con le solite dicerie e visioni del tipo “il mondo ci guarda” . francamente la invito a riflettere sul come un amministratore senza freni del tipo il suo pupillo amministrerebbe oggi la cosa pubblica, lui abituato a spendere e spandere come si troverebbe oggi ???

      il tutto riferito al commento di inorridito

  8. lello ha detto:

    Complimenti analisi perfetta!
    Io o nessun altro

  9. chiù scuru i mezzanotti un po fari ha detto:

    Comunque vada, senza Antonio Tumminello, sarà un successo!!!!

  10. Andrea ha detto:

    A me questa candidata non piace!

  11. Non ce ne può fregare di meno ha detto:

    Non lo dire più perché tanto a noi non ce ne frega niente.
    Non ti piace perché ha fatto uscire al naturale quel campione di democrazia che invece è quell’altro candidato, che a te viceversa tanto piace.

  12. Alba ha detto:

    I partiti fanno danni se il Re non vince le primarie altrimenti no…. Ah Ah Ah

  13. sgamatA ha detto:

    SignorA Maurizio Cangelosi

  14. Controllo Esterno ha detto:

    Grazie Maurizio hai elencato una serie di motivazioni e situazioni che mi hanno convinto a pieno. È assurdo nel 2017 pensare di essere l’espressione di Castelbuono stravolgendo tutte le regole che facevano parte di un progetto. Ma se lo stesso innominato faceva parte del progetto c’è anche un errore tuo nell’averlo accettato nel movimento. Ormai è logoro, ha mostrato nel tempo di non possedere le capacità di cui sempre parla. Ma al di là di tutto i CASTELBUONESI hanno sempre ignorato coloro che cercano di mortificare le proprie intelligenze. Bravo Maurizio una lettera a settimana ed il pollo è bello che lesso da qui a maggio. Mi dispiace solo per quanti attorno si stanno sacrificando senza rendersi conto che c’è un tempo per tutto

  15. Andrea ha detto:

    Scrivere un comunicato così lungo ,che appena finito di leggerlo ,non ti ricordi più niente di ciò che hai letto, è sinonimo di poca SINTESi e concretezza ! Se la candidata a Sindaco o chi per lei si presenta in questo modo , allora è PIÙ MEGLIO altro ! non necessariamente Mario!

  16. Andrea Dispenza ha detto:

    Mi piace parlare e dibattere pacificamente mettendoci la faccia e non con falsi nomi. Apprezzo tantissimo la dialettica e l’arguto vocabolario del sig. Cangelosi che presumo faccia parte del movimento andiamo oltre ma che non ho avuto il piacere di conoscere. Sempre se esiste, qualche dubbio ce l’ho, o se si nasconde anch’esso sotto falso nome. Se fosse così sarebbe puerile, anzi nemmeno i bambini lo farebbero. Suggerisco inoltre al sig. Cangelosi che per comunicare alla gente comune occorre una capacità di sintesi e far passare dei messaggi chiave. Così diventa accessibile ai pochi. A prescindere dai contenuti condivisibili o meno ho letto per intero questo articolo ricco di contenuti ma constato che è mancante di alcuni passaggi di verità.

  17. Andrea ha detto:

    Sì , ormai l’unico in purezza è rimasto Mario

  18. Alba ha detto:

    La verità certa è che si sono fatte le primarie con regole certe ed accettate dai concorrenti, finita la conta chi ha perso invece di fare squadra e lealmente aiutare l’altro concorrente, come era logico che fosse, decide di candidarsi lo stesso. Questa è la verità. Se poi si hanno i paraocchi…la verità è solo quella del re

  19. Toto sinistro ha detto:

    Per carnevale ogni scherzo immorale vale .
    Un “Fenomeno” paesano che ha tentato più volte di farsi onorare altrove, anche lui, è oggetto di culto con un preciso rituale. Dorme come faceva dieci anni fa. E’ abile, un bravo imbonitore, lui ha un sogno: governare per altri 20 anni, 100, 1000… soltanto Lui, però,… coltiva questo sogno! E già, se è un fenomeno in tutto, non lo è nel gioco di squadra, Lui le squadre le smonta, come un “nostrano” ed esperto D’Alema. E’ bravissimo a fare fuori i “compagni”, solo quelli però, gli altri, gli avversari gli servono come alibi o alleati di temporaneo sostegno. Meno abili di lui, capaci solo di propaganda e populismo, lo fanno rimpiangere, lui questo lo sa, e dorme, dunque, sornione, assistendo alla decadenza, cui tacitamente contribuisce. Non fiata, non accompagna neanche le orazioni dei suoi in consiglio comunale se non con qualche inutile scaramuccia con il Nostro “primo cittadino”. E’ ambizioso e per questo deve primeggiare sempre, evita le voci critiche, lui è amico di tutti ed è capace di liquidare anche i partiti. Ci riuscì dieci anni fa con lo storico Movimento democratico per Castelbuono, artefice della svolta e della rinascita, oggi con il Partito Democratico, messo ormai in liquidazione o in amministrazione controllata. Non avendone uno lui, iI partito se lo crea. E’ abile, è solito ripetere che si circonda di “uomini e donne che amano il proprio paese”. Ed è così, lo amano devoti e mai si sognerebbero di criticarlo, di osteggiarlo; e Lui emerge come un pino, alcuni dicono, “sotto il quale nulla cresce”. Infatti, nei suoi lunghi anni di militanza e governo della politica, non ha mai contribuito a fare crescere una nuova classe dirigente. Semplicemente non gli serviva. Il “dopo di me nessuno mai”, è la sua filosofia. Dorme, ancora non parla, ogni tanto scrive, ma si sta appartato, aspetta sornione il momento in cui gli altri, incapaci o forse desiderosi solo del salvatore, gli chiederanno per cortesia di rimettersi in gioco. Vive e si alimenta delle incapacità altrui. E così, come una cortese e “sacrificale” scelta, accetterà di “candidarsi” – pro domo sua e non nostra. Più silenzio c’è, più errori commetteranno gli altri, più facile sarà per lui comiziare e sorridere ai cittadini. “Il mondo ci guarda”, diceva e ripete ancora; peccato che non riesce a fare il salto di qualità invertendo il ragionamento. Dovremmo essere noi a guadare il mondo e prendere quello che di buono accade, se vogliamo veramente crescere. Non cambia il suo pensiero, perché chi guarda “oltre”, dovrebbe essere capace di confrontarsi, chi, al contrario, si fa guadare è autoreferenziale. Peccato che al culto del Dormiente, si stiano dedicando ancora in tanti, rei di lasciare per strada altre opportunità di crescita sociale e politica. Peccato, ancora una volta, che uno slogan diventi solo il nome di un movimento politico e non una filosofia. Svegliarsi da quel sogno significa non voltare pagina, ma cambiare libro. Siamo certi che qualcuno sta già raccogliendo appunti, riflessioni e argomenti per iniziare a scrivere un racconto davvero nuovo sulla nostra Comunità. E i gatto si leccano i baffi !!!

  20. Giulio Cesare ha detto:

    La gentile signorA che si spaccia per un Maurizio cangelosi che a Castelbuono neppure esiste al posto di celarsi dietro un nomignolo fittizio perché non dice chi è…ormai lo sappiamo tutti…la dialettica talmente raffinata è così disgustosa! Questa signora sta solo cercando di non far candidare il cicero scrivendo articoli vergognosi! Stai a cuccia baby

  21. Controllo Esterno ha detto:

    In 80 giorni si pensa di fare il giro di tutta Castelbuono rione per rione con una moto ape. Sul mezzo con cui si girerà la città campeggerà la scritta “Contro chi non si rassegna a perdere il potere del condominio Comune per una città libera”, mentre sulle fiancate due frasi in dialetto: “No alle minestre arricuariate” e “Megghiu u bonu a cannusciri che u tintu canusciutu.
    Ci vuole coraggio e faccia a presentarsi!!!

  22. Tom e jerry ha detto:

    Bravo bravo bravo Maurizio anzi bavissimissimo ma io vi invito a fare una riflessione accurata anche su di voi prima che finisca carnevale

  23. Antonio ha detto:

    Io mi sto proprio divertendo a leggere i vostri post. Una cosa voglio dire subito che nessuno di voi ha il coraggio delle proprie azioni. Vi trincerate dietro l”anonimato, troppo bello. In tutta questa vicenda la mia considerazione è quella che purtroppo continua a non cambiare niente chi mira al posto non antepone gli interessi della collettività a quelli propri o quelli degli amici. Questo tipo di politica mi ha disgustato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.