Tra i lecci e i castagni di contrada Liccia, un’altra discarica a cielo aperto

1 Commento

  1. Giovanni ha detto:

    Ovviamente tutti questi rifiuti sono arrivati l’8 maggio e che nessuno dica il contrario!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.