Approvato in Consiglio Comunale l’assestamento di bilancio. Ecco a cosa serviranno i 186mila euro dei buoni fruttiferi postali

1 Commento

  1. Enzo M. ha detto:

    Sicuro non si poteva provare ricorso ? Erano buoni emessi tra gli anni 80? So che in tanti han fatto ricorso ed ottenuto il doppio degli interessi e quindi del capitale di rimborso.
    Forse si poteva approfondire …ed eventualmente tentare… Per 200mila euro in più forse ne valeva la pena… 😉 . Link sotto spiega un po tutto…
    http://www.ilgiornale.it/news/cronache/buoni-fruttiferi-dimezzati-i-rendimenti-scatta-rimborso-1306199.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.