Castelbuono Ambiente: un altro record storico per la raccolta differenziata registrata a maggio

Forse ti piacerebbe leggere...

8 Commenti

  1. Archimede ha detto:

    Stando così le cose a fine anno avremo un utile di 500.000 €, il che significa che ad ogni abitante saranno dati indietro circa 55€ .
    Gianfranco Raimondo Santo Subito

  2. Veglionescho ha detto:

    É notizia di oggi la nomination di Castelbuono agli European Munnizzas award.
    Castelbuono munnyz&love… perché i grandi si rispettano, i piccoli si ‘riciclano’ X)
    A parte lo scherzo, bravissimi tutti per il risultato!

  3. Elettore castelbuonese ha detto:

    Oramai da tempo si parla di munnizza ,persone che ci hanno campato molto bene ,il risultato è stato l’aumento sproporzionato della tassa ,paghiamo oltre il 300% in più rispetto agli anni remoti,
    Oggi ho la sensazione che finalmente si sta cambiando rotta ,impegno ,collaborazione ,ed entusiasmo di gente come l’avvocato Raimondo sta dando i primi frutti.
    A conferma che gli anni passati sono stati un fallimento.

  4. immondezzaio ha detto:

    Invito tutti i cittadini a documentarsi in rete sui costi di liquidazione dell’ATO PA5, da quanto tempo paghiamo questi costi per liquidare un carrozzone che eroga benefici a reti di amici e che, alla faccia della liquidazione, è ancora operativo (vedi gestione della Cassanisa) e sui benficiari di tale liquidazione. Sono dati pubblici che per la trasparenza per fortuna sono accessibili a tutti noi.

  5. Giuseppe Noi ha detto:

    Ma questo bilancio chi la gestisce sempre Castelbuono Ambiente srl, allora serve solo per esaltare la campagna elettorale che tutto va bene… Ed i soldi quando ritornano ai cittadini…

  6. munnizza ha detto:

    Tutto molto bello e confortante, spero che i risultati migliorino ancora a tutto vantaggio dell’intera comunità ma all’amico Gianfranco vorrei dare un suggerimento: è quanto mai necessario un intervento di pulizia straordinaria dentro e fuori il paese al fine di rimuovere i tantissimi sacchetti e la sporcizia in genere abbandonata lungo le strade, gli stessi che gli operatori, pur vedendoli, non si degnano di raccogliere.
    Sono certo che è già in programma ma volevo solo ricordartelo al fine di poter affermare che finalmente il paese e i suoi dintorni sono realmente PULITI.
    Questa è la vera risposta da dare ai tanti gufi che denigrano l’operato tuo e dell’amministrazione.
    Buon lavoro!

  7. Giuseppe ha detto:

    Non è campagna elettorale. È la realtà. Come è realtà il fatto che con l’ATO i costi si erano decuplicati, mentre con la gestione in house diminuiscono.
    Se poi vogliamo fare campagna elettorale, ricordiamo chi ci ha condotto all’ATO, chi c’era dentro e chi invece ce ne ha tirato fuori. Lascio all’intelligenza dei castelbuonesi le conclusioni, sperando che se ne ricordino anche tra 9 giorni.
    Buona campagna elettorale a tutti 🙂 🙂 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.